La milizia del duce muore sul Don

«Milizia del duce, milizia fascista! Qui tutti dobbiamo morire!» Con queste parole il 16 dicembre 1942 un ufficiale tedesco cerca di trattenere alcuni soldati italiani in ritirata dal campo di battaglia. Da cinque giorni sono incalzati dalle truppe corazzate sovietiche, che hanno sfondato il fronte sul Don, tenuto dal secondo Corpo d’armata italiano. Ne parla il libro di Paolo Zanlucchi «La milizia del duce muore sul Don. La 41ª legione “Cesare Battisti”: memorie dal fronte russo, 1942–1943» (Egon Editore, 2014), che si presenta venerdì 14 novembre ad Arco, a palazzo dei Panni, a partire dalle ore 20,45, a cura dell’autore e di Romano Turrini, nell’àmbito della settimana d’anteprima della rassegna «».

Attraverso le testimonianze inedite di un centurione e di una camicia nera della 41ª legione Milizia volontaria per la sicurezza nazionale «Cesare Battisti» di Trento, Paolo Zanlucchi ricostruisce in presa diretta le sconvolgenti vicissitudini di quel reparto nei giorni dell’operazione «Piccolo Saturno», la grande offensiva russa che scardinò irrimediabilmente le difese italiane. Attraverso una narrazione avvincente il lettore viene condotto sul fronte orientale e nella sua aspra quotidianità costellata di episodi di eroismo e fratellanza tra uomini, poco più che ragazzi, accomunati dallo stesso drammatico destino.

«Pagine del Garda» è la rassegna dell’editoria gardesana organizzata dall’associazione culturale Il e da Alto Garda Cultura, il Servizio di Attività culturali intercomunale di Arco e Riva del Garda

Prima pubblicazione il: 12 November 2014 @ 12:47

Link all'articolo originale: http://www.gardanotizie.it/milizia-duce-muore-don/

Lascia un commento