La Magistratura sta indagando

Dopo i dubbi dei giorni scorsi questa mattina ho avuto modo di parlare con i NAS dei Carabinieri di Brescia i quali mi hanno confermato che, vista la gravità dei potenziali reati anche di natura penale che potrebbero emergere, la procedura è partita d’ufficio, la Magistratura è già al lavoro e loro stanno indagando, monitorando, controllando e raccogliendo elementi.
Comunque mi ha detto che per il momento stanno indagando per verificare eventuali elementi colposi.

Lunedì vedo di mettermi in contatto con il Magistrato che ha in mano il caso dell’ inquinata dell’ di per capire come cominciare a muoversi per le azioni legali.

Sempre i NAS mi hanno pregato di riferire di stare tranquilli che loro ci sono e sono sempre presenti e anche il Comandante Scaletta è qui tutti i giorni.
Inoltre mi ha detto che in questa fase l’impegno primario è quello di riportare il prima possibile l’acqua potabile nelle nostre case.
Non appena raggiunto questo risultato, tutto il loro lavoro sarà atto a ricercare cause e responsabilità e mi hanno letteralmente detto di non preoccuparmi che “se qualcuno ha sbagliato o ha agito con incuria, certamente pagherà“.

Ci avrebbero anche consigliato di fare una querela di gruppo che poi servirà sia per le indagini che per il processo. Comunque mi hanno detto di non preoccuparsi perché comunque abbiamo 90 gg. di tempo e quindi di farla bene e con calma.

Intanto ci stiamo cominciando ad organizzare per realizzare un gruppo forte di pressione che chieda verità e anche per una azione legale, ma ora è prematuro parlarvene, la prossima settimana vi riesco a dire qualcosa di più chiaro e definito.

COMUNQUE AVREMO BISOGNO DI TUTTI VOI !!!
Vi tengo aggiornati.

Link all'articolo originale: http://garda2o.wordpress.com/2009/06/20/la-magistratura-sta-indagando/