La Cultura non si ferma: al Museo Nicolis di Villafranca ingresso omaggio 0–10 anni per tutto il mese di marzo.

Il Nicolis rilancia la Cultura come “bene comune”, un valore che apre la mente e rigenera lo spirito.

Trascorrere del tempo, con i figli, con gli amici ma anche soli, in un posto bello, pieno di cose straordinarie da vedere, regala grandi emozioni.

Riempire il cuore e la mente attraverso nuove scoperte fa stare bene e rende felici. Ecco perché il , per tutto il mese di marzo, apre le porte GRATUITAMENTE A TUTTI i ragazzi da 0 a 10 anni, che potranno fare un viaggio nel tempo lungo 1km attraverso le 10 collezioni.

“Cultura e Società sono capisaldi della vita umana” afferma Silvia Nicolis, presidente dell’omonimo museo “una cultura presente e attiva forma gli individui, illumina la mente e regala la consapevolezza di ciò che siamo e di quello che possiamo ancora fare. Un Museo è proprio il luogo ideale per far star bene le persone e dare forma a nuovi progetti”.

Un percorso nella storia del Novecento fra storie, stili di vita, sport e miti nei diversi periodi storici.
L’opportunità di conoscere i nostri tesori che compongono le dieci prestigiose collezioni: ore speciali per ricaricarsi, pronti a tornare alle occupazioni quotidiane con un’esperienza unica nel proprio bagaglio.

Sono centinaia le auto d’epoca, le moto e le biciclette che potrete ammirare insieme ai ragazzi, in un’esposizione che racconta l’evoluzione di questi mezzi e i progressi dell’intera società.

Ma al Museo Nicolis c’è molto di più: 500 macchine fotografiche100 strumenti musicali100 macchine per scrivereaeromobili e una rara collezione di oltre 100 volanti delle monoposto di Formula 1.

Impossibile non rimanere sorpresi e affascinati da oggetti e opere d’arte che l’ingegno dell’uomo ha saputo creare.

 

Tra le più emozionanti e suggestive esposizioni private nel panorama internazionale, il Museo Nicolis di Verona narra la storia della tecnologia e del design del XX secolo.
Il riconoscimento dell’eccellenza gli deriva oggi dall’attribuzione del più ambito e prestigioso premio nel panorama mondiale dell’auto classica indetto dagli esperti del Magazine Octane: Museum of the Year 2018 a The Historic Motoring Awards.

La nascita del Museo si deve alla grande passione di Luciano Nicolis. La storia di una vita che ha trovato la sua collocazione in uno spazio espositivo di 6000 mq nel duemila, anno della sua inaugurazione. I suoi capolavori sono stati suddivisi in dieci diverse collezioni con l’obiettivo di costruire un percorso organico, professionalmente qualificato e strutturato per soddisfare il visitatore più esigente.

Il patrimonio delle collezioni è di grande spessore e rappresenta una realtà esclusiva: oltre 200 auto d’epoca, 110 biciclette, 100 motociclette, 500 macchine fotografiche, 100 strumenti musicali, 100 macchine per scrivere, aeronautica, oltre 100 volanti delle sofisticate monoposto di Formula 1 e innumerevoli opere dell’ingegno umano esposte secondo itinerari antologici, storici e stilistici.

Non è un caso che il Museo Nicolis rappresenti un “unicum” nel suo genere e venga indicato come emblematico della moderna cultura d’impresa.

Silvia Nicolis ricopre il ruolo di vice presidente di Museimpresa, l’associazione che fa capo ad Assolombarda e Confindustria per la valorizzazione del patrimonio di storia industriale italiana. E’ inoltre componente di Giunta di Camera di Commercio Verona con delega al Turismo.



 

 

 

 

Link all'articolo originale: http://www.gardanotizie.it/la-cultura-non-si-ferma-al-museo-nicolis-di-villafranca-ingresso-omaggio-0-10-anni-per-tutto-il-mese-di-marzo/

Lascia un commento