La confusione Di Dio

Quel covo di comunisti che è Nigrizia non ha altro da fare che far perdere tempo a quel povero assessore Vittorio Di del comune di Verona.
Questi folli di comboniani avevano pensato di far passare la Carovana missionaria della Pace proprio per Verona. Allora cosa ti fanno sti pazzi? chiedono il permesso al comune che prima dice di no (non sia mai detto che piazza Bra diventi un ricettacolo di comunisti). Poi rendendosi conto della cazzata fatta il Comune decide di cambiare idea è comunicano ai Comunisti di Nigrizia che piazza Bra, e molto altro, sarà a loro disposizione.

Ma non finisce qui. Sempre con la paura che i cavalli dell’armata rossa si possano abbeverare alla fonta di piazza Bra (ma piazza Bra c’è l’ha una fontana?) cosa ti va a pensare l’astuto assessore? Si danno gli spazi ma con il vincolo di omettere qualsivoglia riferimento partitico e di esporre unicamente bandiere istituzionali. Ma non contento ancora il buon assessore, spaventato dalla possibile orda di mangiabambini che da li a poco poteva arrivare, precisa con una telefonata al direttore del Centro missionario diocesano, don Giuseppe Pizzoli,  che nelle bandiere vietate c’è anche quella arcobaleno spiegandogli che "è stata trasformata in questi anni nel simbolo dell’estrema sinistra".

Quindi niente bandiere della pace all’arrivo della Carovana missionaria della Pace.

Questa è proprio bella.

A parte il fatto che in piazza ci vado con le bandiere che voglio io visto che anche se al governo c’è la Lega e Berlusconi questo è ancora un paese libero. A parte che la bandiera della pace è stata utilizzata in Italia per la prima volta negli anni ‘80 dai "Beati i costruttori di Pace" di Don Albino Bizzotto e non dai rifondaroli di Bertinotti (ma che fine ha fatto?). A parte il fatto che il significato della bandiera non è politico ma religioso. A parte il fatto che questa benedetta bandiera viene utilizzata dai movimenti pacifisti di tutto il mondo anche in quei paesi, come gli USA, dove non direi esserci un partito comunista florido. MI chiedo, non è che l’assessore Vittorio Di Dio (che non ho trovato nel Consiglio Comunale di Verona, forse è un assessore esterno?) abbia le idee un pò confuse (non me ne voglia)? O forse non è che a Verona se sei di sinistra non hai di esprimere liberamente il tuo pensiero ne tanto meno andare in piazza con le tue bandiere?

E questa è la lega al governo! Evviva la lega!

Ora mi siedo lungo la sponda del fiume e rimango li in attesa della posizione che la Chiesa dovrà prendere visto che la Carovana missionaria della Pace è organizzata dai missionari comboniani e dai responsabili del Centro missionario diocesano. Organi eclesiastici che proprio non direi di essere di estrema sinistra.

Qui altre info direttamente da Nigrizia. Qui un articolo di Repubblica.

BlogBabel: Nigrizia, Verona, Carovana missionaria della pace, bandiera della pace, Vittorio Di Dio

Link all'articolo originale: http://blog.zuin.info/?p=884