La Banda cittadina di Desenzano torna protagonista e presenta i suoi eventi

Da tanto, troppo tempo, non veniva dedicata una conferenza di presentazione del programma della banda cittadina a Desenzano del Garda. E io, dal primo giorno del mio mandato, ho sempre apprezzato e voluto incentivare l’attività di un ente che porta in giro per l’Italia, in modo egregio, il nome del nostro paese”.

Esordisce così il sindaco Guido Malinverno in merito al programma esposto dal Presidente della Banda Alberto Fraccaro e dal nuovo Direttore Davide Pozzali. Ha poi proseguito: “La Banda è stata una delle associazioni più penalizzate durante il periodo delle restrizioni imposte dal -19 e per questo essere qui a presentare il loro programma mi rende molto felice. Ho già avuto modo di apprezzare una performance della School Band e ne sono rimasto come sempre affascinato: il pubblico e i cittadini non sono stati da meno e hanno partecipato numerosi all’evento. Per questo ringrazio infinitamente tutti componenti dell’associazione per la disponibilità e professionalità con cui svolgono da sempre ogni loro impegno”.

Il Presidente della Banda Alberto Fraccaro parla di “un nuovo ciclo e di una nuova vita che speriamo non debbano più interrompersi come spesso è accaduto nell’ultimo anno. Nel frattempo però l’Ente non è stato fermo ed ha accolto 14 nuovi ragazzi all’interno della grande bandistica di Desenzano. Abbiamo musicisti che vanno dai 13 agli 85 anni e questa eterogeneità anagrafica rappresenta un unicum a livello territoriale, oltre che un grande motivo d’orgoglio per tutti noi. L’avvicendamento del Direttore è un’ulteriore novità che darà sicuramente nuovo impulso alle iniziative estive”.

Appuntamenti che vengno poi spiegati ed elencati dal Maestro Davide Pozzali: “E’ per me un onore dirigere questi ragazzi, anche perchè sono 35 anni che lavoro coi giovani e per questo mi reputo già una parte integrante della nuova splendida realtà in cui sono oggi. Il primo evento da segnare in rosso per quanto ci riguarda è quello di venerdì 18 giugno quando i nostri musicisti avranno l’opportunità stimolante di suonare in Castello con un grande Maestro, nonché amico personale, come Alberto Bardelloni. Si passa poi al 24 giugno e al concerto “Il Risorgimento nelle note musicali” in occasione del 162° anniversario della Battaglia di Solferino e San Martino a Villa Brunati: qui eseguiremo, come fa presagire il titolo, musiche risorgimentali nella splendida cornice dell’edificio di Rivoltella. L’ultima uscita della stagione estiva è prevista invece per giovedì 22 luglio sempre al Parco di Villa Brunati per il “Concerto d’Estate” con note più leggere e spensierate che speriamo possano accompagnare il clima estivo che respireremo tra poco più di un mese”.

Link all'articolo originale: http://www.gardanotizie.it/la-banda-cittadina-di-desenzano-torna-protagonista-e-presenta-i-suoi-eventi/

Lascia un commento