Jerry Calà vaccinato a Lonato: «Risiedo a Padenghe da anni»

«Il Green Pass? Non si capisce bene chi te lo dà, ma almeno ora mi sento un uomo più libero». La battuta non poteva mancare a Jerry Calà, che ha ricevuto al Palasport di Lonato la sua seconda dose del vaccino anti-Covid.

«Vaccinato!» ha scritto il noto attore e cabarettista veronese sui social, con tanto di pubblicata dove, a somministrazione avvenuta, mostra il pollice alzato verso l’alto. Già, ma perché nella «nostra» Lonato e non nella «sua» Verona? L’arcano è presto svelato: «Da più di quindici anni ho la residenza a Padenghe del Garda», spiega l’attore, che a Desenzano gestisce con Puccio Gallo il Sestino Beach, il «salotto» della movida gardesana.

«Essere vaccinato era essenziale per me – aggiunge –, soprattutto per poter lavorare. Io faccio tante serate in giro: tra viaggi e rapporto con il pubblico, dovevo essere coperto. Non vedevo l’ora di vaccinarmi». Quanto al Sestino Beach, che ha riaperto il 1° maggio con una formula inedita, «sta andando molto bene – commenta soddisfatto Jerry -, almeno quando il tempo ci assiste. Abbiamo un garden grill all’aperto dove, a mezzogiorno, facciamo delle belle grigliate, con un po’ di musica. Quando poi il coprifuoco sarà spostato alle 24, potremo ricominciare con la cena alle otto e mezzo e quindi lo spettacolo».

Link all'articolo originale: https://www.giornaledibrescia.it/garda/jerry-cal%C3%A0-vaccinato-a-lonato-risiedo-a-padenghe-da-anni-1.3581988

Lascia un commento