Intervento a Limone del Garda della Guardia Costiera per l’affondamento di una unità da diporto

Questa mattina una pattuglia della è intervenuta nel porticciolo di Limone del Garda per le necessarie verifiche di prevenzione ambientale a seguito della presenza di un’unità da diporto affondata. Verificato che non si era in presenza d’inquinamento dello specchio acqueo, il personale della ha rintracciato il proprietario e lo ha invitato a provvedere al recupero dell’imbarcazione e al ripristino dei luoghi informando nel contempo l’Autorità di bacino ed il Comune di Limone del Garda.

Dall’analisi svolta dal personale militare intervenuto è stato appurato che l’unità si trovava ivi ormeggiata da tempo senza alcun intervento di ordinaria manutenzione e l’affondamento è stato dovuto presumibilmente alle abbondanti piogge delle ultime ore.

Continua senza sosta l’attività dei militari del 1 Nucleo Mezzi Navali Guardia Costiera del lago di Garda, dipendente dalla Direzione Marittima di Venezia, che oltre alle normali attività d’istituto, svolge con i mezzi navali assegnati anche verifiche sul rispetto delle disposizioni in materia di contenimento e gestione dell’emergenza da Covid 19.

In tale contesto, sabato 18/04, a seguito di mirati controlli portuali, il personale della motovedetta CP 862 ha proceduto a verbalizzare due persone che, senza comprovato motivo, circolavano nel sorgitore di Desenzano.

 

Link all'articolo originale: http://www.gardanotizie.it/intervento-a-limone-del-garda-della-guardia-costiera-per-laffondamento-di-una-unita-da-diporto/

Lascia un commento