Incidente nautico, «Kassen è stato incurante e spregiudicato»

«Ha commesso violazioni così macroscopiche, specie per un navigante esperto quale Patrick Kassen, da rivelare un’assoluta incuranza ed anzi uno spavaldo disprezzo sia per la sicurezza del traffico navale, sia più in generale, per la pubblica incolumità». Così il gip di Andrea Gaboardi definisce nella sua ordinanza il comportamento del turista tedesco di 52 anni, ora in carcere a Canton Mombello a Brescia per duplice omicidio colposo e omissione di soccorso.

L’uomo era alla guida del motoscafo che la notte del 19 giugno ha travolto nelle acque del lago di la barca su cui si trovavano Umberto Garzarella e Greta Nedrotti, uccidendoli. «Ha avuto spregiudicatezza e un’assoluta indifferenza per i beni della vita umana» ha aggiunto il gip.

Il tedesco si è costituito questa , accompagnato al confine con l’Italia dal suo avvocato difensore Guido Sola.

 

Link all'articolo originale: https://www.giornaledibrescia.it/garda/incidente-nautico-kassen-%C3%A8-stato-incurante-e-spregiudicato-1.3597555

Lascia un commento