Incidente nautico, gli accertamenti slittano: mancano le impronte

Si aspettavano il tampone con le impronte digitali raccolte dal volante e dalle manette di marce ed acceleratore dell’Aquarama. Ma del tampone, almeno fino a ieri, i Ris incaricati di stabilire chi fosse alla guida del Riva che la notte del 19 giugno scorso è volato sopra il gozzo di legno di Umberto Garzarella uccidendo lui e Greta Nedrotti fino a ieri non avevano notizie

Ecco perché l’accertamento tecnico iniziato ieri nei laboratori di Parma è partito, ma anche terminato con largo anticipo rispetto alle previsioni iniziali. Ecco perché l’esame è stato aggiornato al prossimo martedì e le parti – tra le quali anche l’equipe dell’ex generale Luciano Garofano – sono state riconvocate sempre il 3 agosto. Con tutta probabilità, considerato comunque che a Parma nelle scorse ore ai del Reparto investigazioni scientifiche è stato recapitato un nuovo plico con ulteriori reperti, in quell’occasione l’analisi delle impronte digitali dovrebbe partire. Lo scopo è quello di stabilire chi fosse effettivamente ai comandi dell’Aquarama nei drammatici istanti dell’impatto.

Ieri qualcosa è stato comunque fatto: è iniziata la comparazione dei legni del gozzo di Umberto con quelli prelevati dalla chiglia del Riva, ma anche il confronto delle fibre prelevate dalla chiglia del motoscafo con quelle dei tessuti degli indumenti indossati quella sera dalle due vittime. Gli esiti di questi accertamenti non sembrano destinati a spostare il baricentro delle indagini. Qualcosa di più incisivo potrebbero dire i cellulari dei due turisti tedeschi accusati di omicidio colposo e omissione di soccorso. Nei giorni scorsi i Ros di , incaricati dell’analisi dei telefonini sequestrati ai due cinquantenni nelle ore immediatamente successive alla loro individuazione, hanno ricevuto i codici di sblocco. Se funzioneranno oggi inizieranno la copia forense del loro contenuto. Dall’attività dei due iPhone il pm Mariacristina Bonomo attende risposte su localizzazione e movimenti che possono essere decisive per chiarire ulteriormente dinamica e responsabilità.

Link all'articolo originale: https://www.giornaledibrescia.it/garda/incidente-nautico-gli-accertamenti-slittano-mancano-le-impronte-1.3604861

Lascia un commento