“Incendiato” il castello scaligero di Sirmione

Erano migliaia le persone che ieri sera, domenica 5 gennaio, assiepavano vie, piazze e lungolago di Sirmione per assistere allo spettacolo pirotecnico dell’incendio del Castello.

Per il terzo anno consecutivo si è ripetuto quello che un tempo era una consuetudine per Sirmione” l’ ”incendio del castello”.

Poi, per problemi anche di sicurezza dovuto all’incendio del cipresso che si innalzava all’intero de cortile scaligero, lo spettacolo venne annullato per parecchio tempo per essere poi ripreso da un paio d’anni, questa era la terza edizione, ovviamente rivisitato e messo in sicurezza.

Anche il clima era dalla parte degli organizzatori, amministrazione comunale e associazione albergatori e ristoratori in prima linea, con una temperatura superiore ai 10 gradi.

Numerose anche le autorità presenti dal sindaco di Sirmione Luisa Lavelli, l’Assessore della Alessandro Mattinzoli, il vice sindaco di Sirmione Mauro Carrozza, il presidente dell’Associazione Albergatori e ristoratori di Sirmione Fabio Barelli, il presidente di Lago di Garda Lombardia Luigi Alberti e molti altri.

Insomma un appuntamento che voleva anche essere un saluto all’anno che si è appena concluso ed un benvenuto al nuovo 202 con l’intento, dichiarato, di far sì che la stagione turistica a Sirmione possa svilupparsi, e rimanere “accesa” per tutto l’arco dell’anno.






Link all'articolo originale: http://www.gardanotizie.it/incendiato-il-castello-scaligero-di-sirmione/

Lascia un commento