In prima linea

Siamo agli sgoccioli di questa campagna elettorale, un voto che aprirà un importante legislatura regionale che sarà messa alla prova del federalismo fiscale. Sempre che i proclami leghisti non rimangano promesse pre-elettorali.

I circoli PD del lago hanno dato prova di essere sul territorio, con la gente ed occuparsi dei problemi concreti, piuttosto che a macchinose teorie golpiste. 30.000 volantini, 1.000 manifesti e diverse serate di approfondimento con personalità di spicco hanno toccato i comuni gardesani. Si è parlato dei problemi legati alla privatizzazione dell’acqua e al ritorno del nucleare, dalla riforma gelimini alla situazione socio-sanitaria in lombardia, ed infine ci siamo occupati di lavoro e della crisi economica.

Un impegno per la Lombardia e per il Lago di Garda che dovrà in futuro tornare al centro dell’impegno politico provinciale e regionale.

Link all'articolo originale: http://andreavolpi.blogspot.com/2010/03/in-prima-linea.html

Lascia un commento