Immersioni, da oggi anche con il mouse

Si chiama “Sea View” il progetto, nato dalla collaborazione tra Google, l’Università del Queensland e la compagnia assicuratrice Catlin, per consentire un tour virtuale sulla barriera corallina australiana. Il programma, che è in avanzato stato di realizzazione, prevede il monitoraggio di diversi punti del reef con speciali fotocamere per poter effettuare riprese a 360°. L’obiettivo del programma è supportare gli esperti negli studi sulle specie marine ma anche sensibilizzare la popolazione sull’impatto che il riscaldamento globale ha sulla barriera corallina. In futuro il progetto sarà integrato in Google Earth. Attualmente sul sito di Sea View è possibile effettuare una prima esplorazione dimostrativa.

Nessun tag per questo post.

Link all'articolo originale: http://www.aolamagna.it/2012/02/immersioni-da-oggi-anche-con-il-mouse/

Lascia un commento