Il Vittoriale degli Italiani rimanda l’inaugurazione dell’anfiteatro rivestito in marmo

Una conca marmorea sotto le stelle”: così il poeta immaginava il teatro ideale per i propri spettacoli. L’Anfiteatro che fece progettare, immerso nella splendida cornice del Vittoriale e affacciato sul , rimase tuttavia privo di quella copertura “marmorea” a causa della mancanza di fondi. Fino allo scorso settembre, quando è stato possibile iniziare i lavori di rivestimento in marmo rosso di Verona del Parlaggio.

L’inaugurazione, a lavori ultimati, era prevista per il 12 marzo, ma la Fondazione Il ha deciso di rimandare l’evento a data da destinarsi, per senso di responsabilità e di prudenza di fronte alla difficile situazione che il territorio sta vivendo.

Così il Presidente del Vittoriale “Abbiamo realizzato una grande opera, completando il Vittoriale dopo 99 anni dalla sua nascita, e possiamo attendere ancora qualche settimana. Il Parlaggio, adesso, è di una bellezza commovente e vogliamo inaugurarlo in un momento più sereno, in un giorno festoso.”

Da lunedì 2 marzo il parco del Vittoriale ha invece riaperto al pubblico, assieme ai musei “D’Annunzio segreto”, “D’Annunzio eroe”, “L’automobile è femmina”, l’Auditorium, la Nave Puglia, il Mas e il Mausoleo. L’ultimo decreto governativo consentirebbe di riaprire anche la Prioria, con la sola clausola di evitare gli assembramenti di visitatori: data tuttavia la ristrettezza dei locali interni, la decisione del Vittoriale è stata, per il momento, di tenerla ancora chiusa al pubblico in via precauzionale.

Link all'articolo originale: http://www.gardanotizie.it/il-vittoriale-degli-italiani-rimanda-linaugurazione-dellanfiteatro-rivestito-in-marmo/

Lascia un commento