Il Vescovo al luna park: «Sono vicino a queste famiglie»

Un giro in giostra, anzi due. Per esprimere vicinanza e sostegno alle famiglie bresciane impegnate nel lavoro itinerante. È così che ieri sera il vescovo di Brescia, monsignor Pierantonio Tremolada, è stato in visita al luna park di Desenzano del Garda, in località Monte Mario.

«Sono qui per riconoscere la dignità del vostro lavoro – ha esordito il vescovo al termine della messa celebrata da don Osvaldo Resconi, cappellano per i Rom, Sinti, fieranti e circensi -. E capisco anche quanto sia importante per voi poterlo svolgere. La situazione che stiamo vivendo è complessa e non va sottovalutata, però mi rendo conto che ci siano difficoltà anche per chi è in grado di fare il proprio mestiere nel rispetto delle prescrizioni».

«È stata una visita gratificante – ha commentato Loreno Piccaluga, coordinatore del luna park di Desenzano -. Il vescovo si è dimostrato vicino alla nostra categoria, ha capito i nostri problemi e ha promesso che si farà portavoce presso quei sindaci che invece sono ancora un po’ preoccupati ad aprire i luna park. Invece Desenzano ha dimostrato che si può fare, e per questo ringraziamo il sindaco e tutta l’Amministrazione».

«Questo è un luogo dove si accoglie la gente – ha concluso monsignor Tremolada, prima di salire a sua volta sulle giostre -: io vi raccomando di accogliere sempre con quell’atteggiamento che permette a chi viene di sentirsi veramente accolto». 

 

Link all'articolo originale: https://www.giornaledibrescia.it/garda/il-vescovo-al-luna-park-sono-vicino-a-queste-famiglie-1.3495358

Lascia un commento