Il senso di Mattinzoli per la differenziata

Il Sindaco Mattinzoli ha idee chiare sulla differenziata, ecco quanto dichiarato nel Consiglio Comunale del 20 Dicembre 2010:

Il discorso della raccolta per noi va potenziato eventualmente con ulteriori campane che in qualche modo, contenitori di quel tipo che in qualche modo possano tener conto in futuro di altre tipologie di materiale ma riteniamo che un paese una città come la nostra di seconde case addirittura non voglio dire una inesattezza ma penso che Peschiera stessa stia ritornando non più alla porta a porta per i motivi che ho sempre spiegato che in un paese dove ci sono un numero elevato di seconde case organizzare la settimana di raccolta differenziata a chi di fatto vive il nostro paese a secondo di come si organizza le vacanze, la vita, i Week-end, è veramente difficile e se in certe situazioni è la raccolta ideale da noi risulterebbe una possibile fonte di creazione di piccole micro discariche, abbiamo visto sulla tangenziale a Peschiera succedeva questo, però comunque noi riteniamo che sia un esperimento che ha portato dei frutti buoni e dunque intendiamo proporlo su tutto il territorio.

Qualche mia considerazione…

Peschiera non sta tornando indietro sulla raccolta “porta a porta”, anzi sta spingendo sempre più, le uniche resistenze vengono dal centro storico e non dalle seconde case. In un volantino prodotto dalla nostra civica venivano presentati altri esempi di città turistiche che fanno il “porta a porta”, l’unico sistema che funziona davvero, qui è la volontà politica che manca.

I “frutti buoni” dell’esperimento di raccolta differenziata con le campane piacerebbe conoscerli, visto che il Sindaco a domanda precisa ha risposto: “non abbiamo dei dati da poterti in questo modo adesso illustrare perché di fatto è un servizio nuovo“. Nel 2012 chi non raggiungerà il 65% di differenziata sarà multato dall’Unione Europea (Sirmione era al 36% l’anno scorso),se non raggiungiamo tale quota, chi pagherà?

Link all'articolo originale: http://andreavolpi.blogspot.com/2011/02/il-senso-di-mattinzoli-per-la.html

Lascia un commento