Il Palàs cerca un gestore per rilanciarsi

Ersaf cerca gestori per lo storico palazzo Archesane, il «Palàs» di Toscolano, porta d’accesso alla Foresta demaniale Gardesana Occidentale. L’edificio, chiamato enfaticamente «palazzo», era la residenza di caccia dei conti Delay di Toscolano, nobile famiglia della Riviera, e fu costruito nel Seicento. Si trova nell’omonima valle, sulle pendici settentrionali del Pizzocolo ed è punto di partenza per escursioni al passo Spino e allo stesso Pizzocolo.

Il palazzo, di proprietà regionale, è inutilizzato da qualche tempo, ma si cercano gestori che possano rivitalizzare questa località. Il progetto gestionale richiesto da Ersaf prevede diverse funzioni: servizio di ristoro, accoglienza e informazione agli escursionisti, iniziative didattiche e ricreative, valorizzazione delle produzioni agroalimentari del comprensorio, progetti di sviluppo territoriale, promozione della Foresta regionale Gardesana Occidentale tramite migliorie ambientali, visite guidate ed eventi.

L’immobile, accessibile da strada non asfaltata che da Gaino percorre la valle di Archesane per circa 7 chilometri, è stato recentemente ristrutturato ma gli interessati alla gestione dovranno farsi carico delle dotazioni necessarie all’attuazione del loro progetto, dato che tempo fa sono stati rubati frigorifero, congelatore, cucina a gas e generatore elettrico di emergenza. Sparito anche l’impianto fotovoltaico, del cui ripristino si farà carico Ersaf. Il canone di concessione annuo, posto a base d’asta e oggetto di offerte al rialzo, verrà definito in sede di bando di gara; non potrà comunque essere inferiore a 3mila euro. La concessione avrà durata di tre anni rinnovabili. Le manifestazioni di interesse vanno inviate entro il 2 aprile. Possono proporle società, imprenditori individuali o raggruppati, associazioni. Il bando è pubblicato sul sito ersaf.lombardia.it.

Link all'articolo originale: https://www.giornaledibrescia.it/garda/il-pal%C3%A0s-cerca-un-gestore-per-rilanciarsi-1.3465720

Lascia un commento