Il festival del Vittoriale Tener-a-mente annuncia HERBIE HANCOCK: l’icona mondiale del jazz in concerto all’Anfiteatro del Vittoriale giovedì 23 luglio

Icona del jazz mondiale, leggendario pianista e compositore, Herbie Hancock in concerto per la prima volta sul palco dell’Anfiteatro del Vittoriale per Tener-a-mente festival.

Grande pioniere delle sette note, a sessant’anni dal suo debutto, Hancock rimane dove è sempre stato: all’avanguardia della cultura mondiale, della e della musica.

Sperimentatore curioso e spettacolare, Hancock ha fatto parte di ogni movimento musicale significativo dagli anni ’60 in poi, a cominciare dall’epico quintetto di Miles Davis, che ha aperto la strada a un suono rivoluzionario nel jazz. L’immortale Miles Davis dichiarò nella sua autobiografia: “Herbie è stato il passo dopo Bud Powell e Thelonious Monk, e non ho mai sentito parlare di qualcuno che potesse venire dopo di lui”.

Hancock ha contribuito, con il suo stile innovativo che combina il jazz elettrico con il funk ed il rock, ad influenzare in modo determinante nel corso degli anni moltissima musica, tecno, dance e hip-hop compresi.

Innovatore nel suo stile pianistico, Herbie Hancock nasce a Chicago nel 1940, entrando ben presto in contatto con grandi musicisti, da Wayne Shorter a Miles Davis, con il quale compie la svolta elettrica.

Tra i più importanti musicisti di tutti i tempi, jazzista fuori dagli schemi, nella sua lunga e gloriosa carriera, ha vinto un Oscar per la colonna di sonora di ‘Round Midnight’ nel 1986 e ben 14 Grammy Awards, tra cui quello alla carriera. E’ inoltre Creative Chair for Jazz per la Los Angeles Philharmonic Association e come Institute Chairman del Thelonious Monk Institute of Jazz, fondatore del Comitato internazionale degli artisti per la pace (ICAP) e, nel 2011 è stato nominato Ambasciatore di buona volontà dell’UNESCO e ha ricevuto la massima Onorificenza del Kennedy Center. 

Giunto alla sua decima edizione, il Festival del Vittoriale Tener-a-mente si conferma come uno tra gli appuntamenti di spicco nel panorama dei festival estivi italiani. Annoverato da GQ Italia tra i cinque migliori Festival nazionali, accanto a manifestazioni storiche come Umbria Jazz e il Festival dei Due Mondi di Spoleto, con una tendenza positiva di crescita del pubblico, in costante aumento dalla prima edizione, il 2019 ha registrato oltre 23.000 presenze, provenienti da ogni parte del globo, e 9 spettacoli tutti esauriti, con un grande afflusso di pubblico per i concerti di Antonello Venditti – con biglietti terminati in meno di una settimana – Diana Krall, Xavier Rudd, James Morrison e Billy Corgan.

Con una direzione artistica affidata dal presidente della Fondazione Il Vittoriale degli ItalianiGiordano Bruno Guerri, a Viola Costa (Ripens’arti) dal 2011, cresce l’attesa per il cartellone della decima edizione di Tener-a-mente, che, come ogni anno, si pone come obiettivo quello di portare grandi nomi della musica internazionale e nazionale nel magnifico e suggestivo Anfiteatro del Vittoriale, tra gli anfiteatri più belli d’Italia, e nel bellissimo e intimo Laghetto delle Danze, per una serie di concerti, anteprime nazionali, spettacoli ed eventi che si contraddistinguono per qualità e avvenirismo.

Dopo il successo della nona edizione, con oltre 23.000 spettatori provenienti da tutto il globo e 9 spettacoli esauriti, il Festival dell’Anfiteatro del Vittoriale si prepara per la decima edizione di Tener-a-mente

ANFITEATRO DEL VITTORIALE 

mercoledì 24 giugno

VINICIO CAPOSSELA

 

sabato 18 luglio

JAMES BLUNT

 

giovedì 23 luglio

HERBIE HANCOCK

 

venerdì 24 luglio

MICHAEL KIWANUKA

 

domenica 26 luglio

NICCOLO’ FABI

 

domenica 2 agosto

BETH HART 

Link all'articolo originale: http://www.gardanotizie.it/il-festival-del-vittoriale-tener-a-mente-annuncia-herbie-hancock-licona-mondiale-del-jazz-in-concerto-allanfiteatro-del-vittoriale-giovedi-23-luglio/

Lascia un commento