Il cane di Pavlov (e anche il mio)

Ivan Pavlov era un medico ed etologo russo che ha legato il suo nome alla scoperta del riflesso condizionato che attiva la salivazione nei cani al solo vedere il cibo.

Blue ha un riflesso condizionato quando vede la valigia rossa che usiamo per portare la biancheria lavata da Desenzano a Sesto, salta, corre da me e da Marina con gli occhi luminosi: "Andiamo? Mi portate vero? Serve una mano?"

Stavolta no, dobbiamo riportare indiertro i gerani e serve tutto il posto. Ci rimarrà male.

Link all'articolo originale: http://blog.gigitaly.it/2011/09/il-cane-di-pavlov-e-anche-il-mio.html

Lascia un commento