I minispettacoli in videochat del Mago Alesgar

Tornano le videochiamate sotto l’albero per i bimbi in quarantena. «Anche quest’anno, voglio regalare un po’ di magia per Natale», racconta il Mago Alesgar, all’anagrafe Alessandro Gardenato, che il Natale passato aveva proposto questa iniziativa con successo. «Penso a quei bambini costretti in quarantena, a quei nonni soli che vedranno i parenti tramite lo smartphone e vorrei donare loro, come l’anno scorso, un momento di magia gratuita, uno spiraglio di allegria, un minispettacolo gratuito, in videochiamata!».

Resilienza è non rinunciare ai propri sogni, anche ai tempi del coronavirus, entrare nelle case dei bambini, con un pizzico di magia e fantasia, per far divertire insieme grandi e piccini. E cosa c’è di più affascinante della radio per viaggiare con la fantasia? Alessandro Gardenato, in arte Mago Alesgar, ha regalato durante il lockdown e continua a farlo ogni giorno, momenti magici attraverso la freschezza del programma “Wawawiwowa” in onda su oltre 60 radio italiane fm e web. Un contenitore di spensieratezza dove, insieme a sua moglie la Fatina Giulietta, al Saggio Alieno, al Gufo Jukebox e all’Albero Burlone, intrattiene i più piccoli e regala momenti di svago dal sapore un po’ vintage.

Quest’anno abbiamo potuto riabbracciare di nuovo la nostra amata normalità accantonata l’anno scorso tra restrizioni e cambi di colore. «Siamo tornati a festeggiare dal vivo compleanni e matrimoni, pensioni e battesimi – prosegue il Mago Alesgar – è stato emozionante poter riportare e riproporre dal vivo la magia, rivedendo gli sguardi sorpresi ed emozionati dei bambini. È stato un po’ come tornare alle origini, ai primi spettacoli, ritrovando anche un po’ di imbarazzo e timidezza che hanno lasciato poi il posto alle tecniche rodate e alla magia coinvolgente. Ripartire è stato davvero magico!».



Link all'articolo originale: http://www.gardanotizie.it/i-minispettacoli-in-videochat-del-mago-alesgar/

Lascia un commento