I casinò nel cinema

La cultura del gioco d’azzardo, da praticarsi rigorosamente al casinò, è senza dubbio una delle più diffuse in Italia e in Europa. Nel Nord del Belpaese, dove spicca il casinò con ristorante sul Lago di Garda, è nato anche il primo casinò del mondo, ossia quello di Venezia. Oggi, tuttavia, in un pianeta in cui impazzano app che riproducono fedelmente i giochi di tipo casinò e attraverso le quali ci si può sentire del tutto al tavolo verde, in molti preferiscono giocare direttamente da casa loro. Ma quanto è stata influenzata la cultura attuale del gioco dal cinema? Ecco di seguito una serie di film cult girati nei casinò più celebri, con Las Vegas come punto di riferimento assoluto.

Uscito nel lontano 2001, “Ocean’s Eleven” è una delle pellicole più dinamiche nelle quali il gioco d’azzardo è al centro della trama. Ambientato in uno dei più celebri casinò di Las Vegas, capitale mondiale del gioco d’azzardo, dove spopolano slot alle quali oggi tutti si divertono in modo virtuale, oltre a tavoli di poker hold’em, blackjack e roulette, questo film è una scommessa assoluta di un gruppo di ladri astuti capitanati da un George Clooney in grande spolvero. Con Andy Garcia nella parte del cattivo, Brad Pitt come spalla di Clooney e Julia Roberts nel ruolo della donna contesa tra i due protagonisti, il film è veloce, agile e divertente, e finisce con un colpo inaspettato. Un colpo in tutti i sensi, visto che finalmente i ladri riescono a svaligiare il caveau del casinò proprio sotto gli occhi del proprietario.

Molti anni prima, tuttavia, un film ancora più geniale era stato ambientato nel dinamico mondo dei casinò. Stiamo parlando di “Rain Man”, nel quale due geniali interpretazioni di Tom Cruise e Dustin Hoffman davano vita a una storia strepitosa nella quale due fratelli si incontravano per la prima volta. In questo film Hoffman interpreta il ruolo di un uomo afflitto da autismo, che però andrà in aiuto del fratello appena ritrovato attraverso una serie di elucubrazioni che solo lui può discernere, al fine di vincere una grossa somma al casinò. I quattro premi Oscar vinti dal film, tra i quali quello di miglior attore protagonista a Hoffman, riconoscono il grande lavoro svolto da attori, sceneggiatori e dal regista Barry Levinson nella creazione di una pellicola che continua ad essere una delle migliori legate al mondo dei casinò.

Uno dei più recenti film ambientati nei casinò è il remake di Casinò Royale, che vede protagonista Daniel Craig nei panni dello 007 più tosto degli ultimi anni. L’attore inglese è l’incaricato dal servizio segreto del suo paese di smantellare una rete terroristica moderna che si è fatta ricca attraverso vari traffici, e per farlo deve sconfiggere Le Chiffre, il capo di questa rete, a un’emozionante partita di poker alla texana nella quale rischia anche di morire avvelenato. Dopo la vittoria al casinò di Pogdorica, in  Montenegro, il film ha la sua chiosa nell’affascinante Venezia, una città da sempre legata al mondo dei casinò.

La figura dei casinò risulta dunque centrale nella cultura moderna, dove il cinema è forse la rappresentazione più realistica possibile

Link all'articolo originale: http://www.gardanotizie.it/i-casino-nel-cinema/

Lascia un commento