Ha un infarto mentre lavora, barista salvato dai passanti

L’hanno preso per i capelli, ma l’hanno preso: una buona dose di tempismo e felice fatalità unita alla tecnologia piazzata nel posto giusto ieri hanno salvato una vita al porto Torchio di Manerba. La vita salvata è quella di Michele Maruelli, 49enne che da alcuni anni gestisce il chiosco al porto e ieri mattina ha avuto un infarto.

A soccorrerlo un passante, che gli ha praticato il massaggio cardiaco, e un’infermiera fuori servizio che ha individuato e usato individuato il defibrillatore posizionato lì vicino.

Sul posto sono poi arrivati un’ambulanza di Lonato Emergenza, un’auto medica e l’elisoccorso, atterrato proprio in riva al lago. Ora l’uomo si trova all’ospedale Civile.

L’articolo completo sul Giornale di Brescia in edicola oggi – lunedì 4 marzo – scaricabile anche in formato digitale.

 

Link all'articolo originale: https://www.giornaledibrescia.it/garda/ha-un-infarto-mentre-lavora-barista-salvato-dai-passanti-1.3344009

Lascia un commento