Gracias a la vida

Stasera eravamo invitati a casa di Pippo e Kiki per un dopocena musicale con il loro cognato Alejandro da poco arrivato dal Cile. Lui alla chitarra e io con il violoncello a fare da contrappunto alla sua melodiosa voce intrisa di sudamerica: una serata magnifica, sembrava che avessimo suonato assieme da sempre.

A me bastava guardare le sue dita sulla chitarra per seguirne la linea melodica e trovare al volo le note piú giuste e poi alcuni brani universalmente belli come Gracias a la vida sono stati davvero il simbolo della serata.

Devo proprio dire grazie alla vita che mi ha dato tanto, come dice la canzone, che mi ha dato amici come Pippo e Kiki, o Liddy appena arrivata, che mi ha dato la musica e uno strumento per suonarla, e il cuore per gustare il calore umano che scaturisce dal semplice stare insieme con la musica.

Link all'articolo originale: http://blog.gigitaly.it/2011/01/gracias-a-la-vida.html

Lascia un commento