Gioco della roulette online: la nostra guida

La roulette è un gioco largamente conosciuto in tutto il mondo. Per quanto semplice, però, anch’esso può consentire determinate strategie. La roulette si basa su una delle più antiche credenze del mondo: il potere del cerchio. Non si conoscono le precise origini di questo gioco e oggi se ne individuano vari tipi: quella inglese, americana e francese. In teoria basterebbe scegliere un numero o una combinazione, con i colori rosso e nero, puntare e attendere che la ruota smetta di girare per vedere su quale numero si appoggerà la pallina. Persino i media, però, raccontano di storie di vincite molto originali, oltre che ricchissime. Esistono diversi tipi di puntata, che tengono anche conto dell’eventuale tanto vociferato vantaggio della casa. Chi non gioca d’intuito, però, può comunque cercare di entrare ancora di più nell’anima del gioco. Interessante, ad esempio, è la puntata Fibonacci, che consiste nell’indicare un numero che sia sempre la somma dei due sui quali si è puntato precedentemente. Per capire e sfruttare dei metodi per la roulette, però, è importante conoscere prima le caratteristiche principali del gioco.

Nel tavolo inglese non è presente la strategia “en prison”, forse la più conosciuta: in caso di puntata even money, ossia 1 a 1, nell’eventualità di uscita dello 0 la posta del giocare rimane sul tappeto verde fino al giro successivo e poi in caso di vittoria si riprendono entrambe le puntate, altrimenti si perde tutto. Il tavolo della roulette Americana è comunque quello preferito dalle case da gioco, sia reali sia online, per via del doppio 0, che riduce le possibilità di vincita per il giocatore. La roulette francese, invece, si differenzia per altri motivi: il vantaggio della casa o del banco diminuisce da 5,26% a 2,70% e i croupier posizionano la maggioranza delle fiches allungando i tempi di gioco. Nella roulette online, ad essere molto comuni sono le strategie 1–18 e della Terza Dozzina, che insieme consentono di coprire una gran quantità di numeri in un giro. In particolare con la tecnica 1–18 si coprono con un gettone tutti i numeri da 1 a 18 e con la terza dozzina si coprono i numeri tra il 25 e il 36, escludendo solo 0, 00, 19, 20, 21, 22, 23 e 24. In questo modo si vincono 2 gettoni in caso di uscita di uno dei numeri. Il giocatore si ritrova quindi con 30 opportunità di vincere contro le 8 di perdere in ogni puntata. Il metodo della Nassa per la roulette francese, invece, si effettua puntando 5 fiches che vanno a coprire 8 numeri vicini dello 0: 1 gettone sul 19 e sul 26 e 1 gettone sui cavalli 0–3, 12–15 e 32–35. Si vincono 31 pezzi centrando il numero pieno e 13 pezzi in caso di uscita di un cavallo. La probabilità di vincita è del 21,6 %.

A rivelarsi curiosa è anche la strategia delle colonne, per attuare la quale serve suddividere in 9 colonne i numeri da 1 a 36, così da coprire tutti i numeri ad eccezione dello 0 (ad esempio, una colonna può essere composta da 1–10-19–28, la seconda da 2–11-20–29 ecc ecc. Quando usciranno 3 numeri di una colonna verticale si punterà 1 pezzo su ognuno dei 4 numeri della stessa colonna fino alla vincita, oppure per 9 colpi. In caso di vincita entro il 9° colpo si recupererebbero le perdite precedenti. In caso di più partite perse si può passare a puntare non oltre 2 pezzi per partita. Insomma, gli appassionati di matematica potranno trovare sempre nuove soluzioni per rendere entusiasmante il gioco e formulare tanti scenari utili per vincere.

Link all'articolo originale: http://www.gardanotizie.it/gioco-della-roulette-online-la-nostra-guida/

Lascia un commento