Gardone Riviera è Bandiera Blu per l’11esimo anno

Ci sono più Bandiere blu, quest’anno, a sventolare sulle coste italiane con la Liguria sempre regina della classifica e la Campania che sale al secondo posto scalzando la Toscana, scivolata al terzo, parimerito con la Puglia.

L’aumento dei vessilli blu a 201 Comuni (erano 195 nel 2020) e a 81 porti turistici (75 l’anno scorso) giudicati «virtuosi» nella gestione del territorio e «per qualità e quantità dei servizi erogati nella piena compatibilità ambientale» sono una spinta alla ripresa del turismo, afferma la Fee Italia (la ong internazionale Foundation for Environmental Education).

Gardone Riviera si conferma per l’11esimo anno consecutivo Bandiera Blu Fee ed è l’unica località premiata della Lombardia e del Lago di Garda.

«Questa è l’undicesima candidatura che seguo come Consigliere Comunale incaricato Innovazione e Ambiente che ottiene l’ambita certificazione data dalla FEE ossia la bandiera Blu – dichiara Stefano Ambrosini, consigliere comunale incaricato all’ambiente e referente Bandiera Blu del Comune di Gardone Riviera -. Il lavoro, iniziato oramai tre mandati fa nel 2019, ha portato l’innalzamento della qualita’ dei servizi erogati per i turisti e i fruitori della Citta’ Giardino, come ad esempio la raccolta differenziata dei rifiuti – passata da un 26,86% del 2012 al 81,33 del 2019, il risparmio energetico e l’utilizzo dell’illuminazione pubblica a led, oppure il potenziamento delle colonnine per la ricarica elettrica per una mobilità sostenibile».

«Gardone Riviera si conferma per 11 anni di fila unica località della Lombardia e del Lago di Garda certificata dalla Fee con la Bandiera Blu. Questo è stato possibile grazie a vari fattori, quali la collaborazione di tutti i soggetti che partecipano al successo del nostro comune lacustre, partendo dalla cittadinanza, per passare agli commercianti e albergatori, i musei – Vittoriale, Giardino Botanico e Divino Infante e, non per ultimi i nostri dipendenti comunali e i gestori dei servizi collegati all’ambiente (Gardauno spa, Depurazioni Benacensi). La coesione di questi elementi rende possibile tutti gli anni il mantenimento degli standard qualitativi precendenti, ma con una ricerca costante di miglioramento di questo nostro piccolo paradiso. Questo ha fatto sì che Gardone Rivera rimanga una location ambita per il turismo di alto livello sia nazionale che internazionale. Citando Gabriele D’Annunzio che diceva  – Camminare con te per mondi e spiagge, vorrei che questa fosse la mia sorte – ma alla fine scoperto Gardone Riviera ne ha fatto la sua ultima casa museo con il Vittoriale degli Italiani. Che la bandiera blu 2021 sia un segnale di ripartenza per uscire da questo periodo difficile soprattutto per il settore turistico/alberghiero».

Per questa 35esima edizione ci sono 6 comuni che si aggiungono alla lista e 15 sono i nuovi ingressi mentre 9 località non sono state confermate. Aumentate a 416 (407 nel 2020) anche le spiagge con mare «eccellente» (giudizio ottenuto dopo un risultato ottimale per 4 anni di seguito delle analisi da parte delle Agenzie ambientali regionali), che corrispondono a circa al 10% dei lidi premiati a livello mondiale, sottolinea la Fee aggiungendo che le Bandiere sui laghi invece scendono a 16, con due uscite.

Link all'articolo originale: https://www.giornaledibrescia.it/garda/gardone-riviera-%C3%A8-bandiera-blu-per-l-11esimo-anno-1.3578527

Lascia un commento