Filmfestival del Garda – XV EDIZIONE

Dal 27 maggio al 2 giugno nuovamente vicini, grazie al cinema e alle proposte culturali del Filmfestival del Garda

7 GIORNATE DI FILM, INCONTRI CON GLI AUTORI ED SPECIALI

Tanti i registi e amici del Festival ad arricchire questa edizione:
Emanuela Martini, Susy Laude, Omar Pedrini,
Aldo Dalla Vecchia, Luca Malavasi e molti altri.

Dopo due anni e due edizioni speciali online, il Filmfestival del Garda ritorna alla sua originaria forma in presenza, pronto ad offrire al pubblico una ricca varietà di proposte cinematografiche e culturali per 7 giorni: da venerdì 27 maggio a giovedì 02 giugno il borgo di Cisano, a San Felice del Benaco, sarà Cittadella del Cinema.
L’evento presenterà un fitto calendario di proiezioni, Incontri speciali, Incontri con autori e autrici, critici cinematografici e amici del Festival.

Tutti gli incontri e le proiezioni, ad eccezione dell’evento di pre-apertura, avranno luogo presso la Fondazione Raffaele Cominelli sita in San Felice del Benaco. La location, immersa tra le colline moreniche e affacciata sul Golfo di Salò, farà da sfondo alla manifestazione, che da sempre punta a valorizzare e promuovere il patrimonio storico-territoriale.

Il sipario si aprirà venerdì 27 maggio alle 18.30 presso il Cinema Nuovo Eden – Fondazione Brescia Musei con un Aperitivo con il Critico Emanuela Martini, al quale seguirà la proiezione d e La piscine (La piscina) di Jacques Deray, con Romy Schneider. All’attrice austriaca naturalizzata francese è dedicato l’Omaggio di questa XV Edizione.

Il secondo giorno, sabato 28 maggio, inizierà con l’Incontro professionale con gli Autori, in collaborazione con Ennesimo Filmfestival, nel quale interverranno Ilaria Feole, Federico Ferrari e Mirco Marmiroli. Verrà presentato Cinema di classe. Per una pedagogia dell’audiovisivo (ETS Edizioni), volume rivolto a insegnanti ed educatori della Scuola Primaria e Secondaria di Primo Grado.
Nel pomeriggio, presso la Fondazione Cominelli, verrà inaugurata l’Esposizione Madre Terra Senegal, di Martina Stipi e Mario Piavoli, insieme all’Associazione Tör Tör. La mostra sarà composta di immagini, testi e dal corto Attraverso di Mario Piavoli.
Seguirà l’incontro con gli autori Mario Piavoli e Martina Stipi, che presenteranno il libro, resoconto del viaggio, Madre Terra Senegal.

La prima ospite della Sezione Concorso, la regista Silvana Profeta, parteciperà al Q&A con il pubblico, successivamente alla proiezione dell’opera Senza Rossetto, alle ore 18:00.
Alle ore 19:30 l’Inaugurazione della XV Edizione del Filmfestival del Garda con cocktail di apertura.
Seguirà la presentazione di “Universe Romy Schneider” di Emanuela Martini, che introdurrà la proiezione in lingua originale sottotitolata de Les choses de la vie (L’amante).

La terza giornata, domenica 29 maggio, prenderà il via con l’Incontro con l’Autore Aldo Dalla Vecchia, con la presentazione del romanzo Romy Schneider. Un amore a Parigi (Giunti) di Michelle Marly, alla presenza della scrittrice. L’evento anticipa la proiezione di 3 Tage in Quiberon (3 Giorni a Quiberon) di Emily Atef, dedicato alla vita di Romy Schneider.
Seguirà un pomeriggio all’insegna degli incontri, con Luca Malavasi e la presentazione del volume Pianeta Varda (ETS Edizioni), con merenda cinematografica, ed Emanuela Martini, che presenterà la rivista rinnovata Cineforum, all’interno dell’evento Sostieni Cineforum, in collaborazione con Federazione Italiana Cineforum.
La prima proiezione della serata sarà il in Concorso Sarura di Nicola Zambelli alle ore 18:00, seguito da Michele Aiello alle ore 21:30 che presenterà il film in Concorso Io resto, con Q&A al termine della visione.

La mattina di lunedì 30 maggio sarà dedicata ai più piccoli, con il primo incontro di Cinem- azione: Alla scoperta del mondo del cinema, una selezione di corti d’autore, dal progetto Cartoni animati in corsia di Avisco, a cura di Chiara Boffelli, incentrati sul tema del Festival “Parlami di te”.
Nel pomeriggio verrà proiettato Uccellacci e Uccellini di Pier Paolo Pasolini, in occasione dei cento anni dalla nascita dell’intellettuale.
Alle 21:30 il regista Rocco di Mento presenterà la sua opera in Concorso The Blunder of Love, con Q&A al termine della proiezione.

La quinta giornata, martedì 31 maggio, si aprirà con il secondo incontro di Cinem-azione: Alla scoperta del mondo del cinema.
Nel pomeriggio la proiezione speciale di Alberto Pesce e il Cinema di Paola Castriota, alla presenza della regista e del protagonista, al quale seguirà la cena bresciana con spiedo, preparata dal Gruppo Alpini San Felice del Benaco (prenotazione obbligatoria entro venerdì 27 maggio a direzione@filmfestivaldelgarda.com; 15 € a persona).
A seguire si terrà l’Incontro speciale con Omar Pedrini, che introduce la proiezione di Lawrence delle registe Giada Diano ed Elisa Polimeni.

Per il penultimo giorno, mercoledì 01 giungo, alle ore 18:00, Samuele Sestieri presenterà il suo film in Concorso Lumina, con Q&A al termine della proiezione, alla presenza inoltre dell’attore protagonista.
Alle ore 21:30 per la Sezione Garda Ciack dedicata ad un autore o autrice gardesana, l’Omaggio a Susy Laude, che presenterà il suo film, debutto alla regia, Tutti per Uma.

Il Festival si chiuderà giovedì 02 giugno con un ricco programma: la Colazione con il Critico Andrea Chimento dedicata a Pier Paolo Pasolini, con la proiezione de La ricotta, estratto dal film corale Ro.Go.Pa.G..
A mezzodì la Seconda Edizione della Merenda nell’Oliveta, pic-nic con cestino nell’uliveto della Fondazione Cominelli (prenotazione del cestino entro martedì 31 maggio alla mail direzione@filmfestivaldelgarda.com; 10€ a persona).
Nel pomeriggio in contemporanea per tutti: per i più piccoli il laboratorio La Costituzione spiegata ai bambini, in collaborazione con Legami Leali; per il pubblico adulto proiezione speciale di Isole di Karine De Villers e Mario Brenta, alla presenza degli autori.
Prosegue nel pomeriggio l’Omaggio a Romy Schneider con le proiezioni di Sissi (La principessa Sissi) di Ernst Marischka e Conversation avec Romy Schneider (Conversazione con Romy Schneider) di Patrick Jeudy.
Alle ore 19:30 la Cerimonia di Premiazione della XV Edizione del Filmfestival del Garda, con l’attribuzione del Premio Città di San Felice del Benaco in memoria del Cav. Attilio Camozzi, assegnato a un autore o autrice che si è particolarmente distinto per il lavoro svolto nel campo artistico e culturale, sviluppando la tematica sociale e comunitaria che contraddistingue da sempre la vocazione del Festival. Il Premio verrà assegnato, come di consueto, dal pubblico. Verrà inoltre consegnato il Premio della Critica “Giovanni Turolla” assegnato da una Giuria di professionisti..
Il Festival si concluderà con il Cocktail e Concerto di Chiusura, con l’Omaggio a Rino Gaetano: a cura de I Figli Unici – Rino Gaetano Tribute.

Www.filmfestivaldelgarda.com

Link all'articolo originale: http://www.giornaledelgarda.info/filmfestival-del-garda-xv-edizione/

Nessun tag per questo articolo.

Lascia un commento