Filmfestival del Garda: Giovedì 30 maggio da a Gardone Riviera

Tante le proiezioni nella quinta giornata del Festival

In serata il cocktail di apertura del concorso internazionale al Giardino Botanico Heller e il primo in competizione, I Re del Lago 

Un giovedì 30 maggio ricchissimo, quello che si prospetta all’XII edizione del Filmfestival del Garda, che entra nel vivo con il Cocktail di apertura del Concorso a Gardone Riviera e con la proiezione del primo film del concorso internazionale. Da segnalare, a San Felice, anche una proiezione scolastica e due film per l’Omaggio al regista e sceneggiatore Francesco Bruni.

La giornata comincerà presto, alle 9,00, con il film Be Kind di Sabrina Paravicini e Nino Monteleone per la proiezione scolastica riservata alla Scuola Secondaria di primo Grado A. Zanelli di San Felice del Benaco.

Nel pomeriggio all’Ex Monte di Pietà, sempre a San Felice, due proiezioni per l’Omaggio a Francesco Bruni: alle 16,00 Noi 4 e alle 18,00 Tutto quello che vuoi.

La serata proseguirà alle ore 20,30 a Gardone Riviera, nella suggestiva location del Giardino Botanico André Heller, dove si terrà il Cocktail di apertura del Concorso della XII edizione del Filmfestival del Garda. A seguire, il primo film in competizione: I Re del Lago di Luca Aresi, Lorenzo Masci, Nicola Quinzani e Arianna Zampatti, proiettato alla presenza degli autori. A concludere la serata, Luna Luna di Heinz Buetler sull’avanguardistico parco dei divertimenti realizzato dall’artista multimediale Andrè Heller negli anni Ottanta.

 

Ricordiamo che il Filmfestival del Garda si concluderà domenica 2 giugno con le premiazioni del concorso internazionale.

 

INFORMAZIONI

 

Location proiezioni pubbliche:

Ex Monte di Pietà, Piazza Moniga, San Felice del Benaco – Bs

Giardino Botanico Andrè Heller, via Roma 2, Gardone Riviera – Bs

Orario proiezioni all’Ex Monte di Pietà: ore 16 (Noi 4) e ore 18 (Tutto quello che vuoi)

Orario serata al Giardino Botanico Heller: ore 20,30

Biglietto per le proiezioni: 5 €

Abbonamento intero: FFG 30 €

Accrediti culturali: 15 €

Le varie tipologie di biglietto sono in vendita nel luogo di proiezione. Per gli accrediti culturali scrivere a: ufficiostampa@filmfestivaldelgarda.it

 

Informazioni e sinossi proiezioni pubbliche:

 

NOI 4

di Francesco Bruni

Italia 2014, Commedia drammatica, 93’

Lara ed Ettore sono stati marito e moglie, e si sono molto amati. Ora sono ex coniugi che hanno polarizzato le differenze all’origine del loro distaco: Lara ingegnere stakanovista e ansiosa, Ettore sedicente artista dai nobili natali e poca voglia di lavorare. A rimetterli costantemente in contatto, nonostante le reciproche divergenze, sono i due figli Emma e Giacomo: lei, aspirante attrice occupante del Teatro Valle, lui studente di terza media alle prese con l’esame finale, “incidente scatenante” che favorisce l’ennesimo incontro-scontro fra i genitori.

Link: Noi 4

TUTTO QUELLO CHE VUOI

di Francesco Bruni

Italia 2017, Commedia, 106’

Alessandro ha 22 anni ed è un trasteverino ignorante e turbolento; Giorgio di anni ne ha 85 ed è un poeta dimenticato. I due vivono a pochi passi l’uno dall’altro ma non si sono mai incontrati, finché Alessandro accetta suo malgrado un lavoro come accompagnatore, di quell’elegante signore, in passeggiate pomeridiane. Col passare dei giorni dalla mente un po’ smarrita dell’anziano poeta e dai suoi versi, affiora progressivamente un ricordo del passato più lontano, traccia per una vera e propria caccia al tesoro. Alessandro si avventurerà insieme a Giorgio in un viaggio alla scoperta di quella ricchezza nascosta e di quella celata nel suo stesso cuore.

Link: Tutto quello che vuoi

I RE DEL LAGO (FFG12 concorso)

di Luca Aresi, Lorenzo Masci, Nicola Quinzani e Arianna Zampatti

Italia 2019, Documentario, 32’

135 km, 6 giorni e 38 ore di cammino sulle sponde del lago di Garda. Accompagnati da un educatore, due psicoterapeuti e una troupe di documentaristi, otto ragazzi in messa alla prova sperimentano il viaggio di gruppo come strumento riabilitativo e di scoperta interiore.

Link: I Re del Lago

I-Re-del-Lago

 

LUNA LUNA

di Heinz Buetler

Italia 1987, Documentario, 32’

Tra il 1985 e il 1987 l’artista multimediale austriaco André Heller realizzò ad Amburgo un avanguardistico parco dei divertimenti, il famigerato “Luna Luna” ora raccontato nel mediometraggio prodotto da Peter Pochlatko. “Luna Luna” – spiegava Heller nel 1987 – è il tentativo di creare un territorio in movimento di arte contemporanea dove poter riunire in un circolo giocoso persone di tutte le età e di ogni livello di istruzione, secondo il secolare e saldo modello del luna park. Con l’aiuto di amici artisti ho acquisito un tradizionale luna park e creato un’attrazione mai vista prima. Luna Luna è divenuto così un insieme di sorprese, una collezione senza precedenti di oltre trenta influenti maestri di scultura, pittura, musica e letteratura. Dovrebbe essere un meraviglioso, sensuale godimento, i visitatori di tutto il mondo si riempiranno il cuore di felicità, riscoprendo tutte le possibilità a cui la propria fantasia può condurre.

Link: Luna Luna

Link all'articolo originale: http://www.giornaledelgarda.info/filmfestival-del-garda-giorno-5-giovedi-30-maggio-2019/

Nessun tag per questo articolo.

Lascia un commento