Festa con gli amici

Foto2 Oggi è festa, in tutti i sensi.

Marco, Vito e Milena vengono a condividere una delle delizie della cucina di Marina: la pasta e fagioli.

E' da ieri che pian piano sobbolle sulla stufa e un profumo delicato ma ben caratteristico si sente appena entrati in casa.

Cosa c'è di meglio che un piatto fumante di pasta e fagioli con una giornata uggiosa fuori, della buona musica in sottofondo, un vinello corposo e tre amici cari con cui gustare il tutto?

Foto Guardo i gesti, le mani svelte che preparano i quadrucci di pasta fatta in casa che aggiungeranno delizia al buono.

Sono combattuto tra il desiderio del sedermi a tavola per iniziare a mangiare e prolungare l'attesa per gustarmi tutte le piccole cose che accadono attorno ad una semplice grande festa d'affetto.

Una cottura di un giorno, due giorni di preparazione e l'osso del prosciuto da cercare da chi ancora li tiene e le cotiche da preparare con cura perchè insaporiscano senza ungere e i fagili che risorgono dal lungo letargo con pazienza notturna: che magia la pasta e fagioli!

Per noi è sempre piatto memorabile e pieno d'amore. Piatto amato da mio padre che ne capiva il senso, lo abbiamo sempre fatto dandogli il giusto contorno di affetti: con gli amici americani, con Giovanni Soldini e gli ospiti di Cuccioli e Multimedialità, con gli amici di Equiliber, con tanti che no ci sono più ma che ogni volta si siedono attorno a noi quando il pepe e l'olio rivivono al contatto con la pasta e fagioli fumante.

Ciotole di terracotta siciliane, regalo di nozze di Pippo Pisa, caro amico da più di trent'anni, completano il tutto ed escono come un ostensorio dal tabernacolo nel giorno speciale.

Marco è arrivato, Vito ha chiamato e Milena è di strada.

Buona festa anche a tutti voi.

Lascia un commento