Euro 2020, Francia e Inghilterra: le due favorite a confronto

Manca pochissimo alla partita di apertura di Euro 2020. Una competizione cui tutti gli appassionati di pallone tengono molto, dato che in palio c’è il titolo di Campioni d’Europa. L’ultimo a conquistare il prestigioso trofeo è stato il Portogallo, che riuscì, andando contro tutte le previsioni di esperti e quote sulla squadra vincente degli europei, a battere la favoritissima Francia, tra l’altro padrona di dell’edizione 2016. Uno sgarbo che ai transalpini non è andato giù e che vorranno smaltire del tutto impossessandosi della coppa quest’anno, anche dall’alto del loro titolo di Campioni del Mondo in carica. Ma dovranno vedersela con tante nazionali di livello, come il Belgio, la Germania, la Spagna e la nostra Italia.

Ma se andiamo a restringere il campo, è probabile che galletti saranno insidiati soprattutto da quella che viene vista come la diretta rivale per la vittoria: l’Inghilterra. Specialmente per il fatto che la finale del torneo si giocherà a Wembley a luglio, proprio in casa della nazionale di Southgate. Nelle prossime righe, dunque, analizzeremo al dettaglio proprio queste due nazionali per capire chi sia davvero la favorita numero uno per trionfare ad Euro 2020. Partiamo dalla Francia di Didier Deschamps. Una nazionale che, come detto, arriva direttamente dalla marcia trionfale dei Mondiali in Russia del 2018, vinti grazie a un cammino praticamente perfetto e senza eccessivi patemi d’animo. La finale, specialmente, è stata una passerella più semplice del previsto, pur sempre contro un avversario di grande spessore come la Croazia di Modric.

Rispetto alla spedizione russa, la nazionale francese, poi, può contare sulla crescita, sia a livello di maturità calcistica, che di fisico, di alcuni suoi pezzi pregiati. Al vertice, ovviamente, troviamo Kylian Mbappé. Il fuoriclasse del PSG è un talento cristallino, capace di togliere le copertine dei giornali sportivi di tutto il mondo a personaggi come Messi e Cristiano Ronaldo. Un calciatore che fa della possenza fisica abbinata alla velocità di corsa, alla precisione sotto porta e all’agilità in dribbling, uno dei suoi punti di forza. Accanto a lui troviamo l’uomo ovunque del Chelsea, N’Golo Kanté, Antoine Griezmann del Barcellona, la coppia del Manchester United Antony Martial-Paul Pogba e Kingsley Coman del Bayern Monaco. Se già questi nomi non dovessero impressionarvi, possiamo citare anche il portiere Hugo Lloris, del Tottenham, e Rafael Varane del Real Madrid.

Dall’altra parte della Manica, però, non scherzano e Gareth Southgate, CT dell’Inghilterra, vuole portare la propria nazionale sul tetto d’Europa, cosa mai riuscita nella sua storia, dato che ha vinto solo un Mondiale nel lontanissimo 1966. Magari i nomi non saranno tutti altisonanti come quelli francesi, ma il punto forte di Southgate è proprio quello di valorizzare al meglio i calciatori che ha a disposizione. Certo non mancano i campioni presenti in rosa. La difesa può contare su mostri sacri come Harry Maguire del Manchester United o Eric Dier del Tottenham al centro, mentre sulle fasce ci sono vere e proprie frecce come Kyle Walker del Manchester City o Kieran Trippier dell’Atletico Madrid. A centrocampo i muscoli sono garantiti da Mason Mount del Chelsea e Jordan Henderson del Liverpool, mentre l’imprevedibilità è affidata al fenomeno del momento Phil Foden, che ha conquistato con il City di Guardiola la prima finale di Champions League della storia del club. In avanti c’è solo l’imbarazzo della scelta: dalla stella assoluta Harry Kane, ai velocissimi Raheem Sterling e Marcus Rashford, senza dimenticare Jadon Sancho. La Francia, dunque, sembra leggermente favorita, ma l’Inghilterra proverà in tutti i modi a sovvertire i pronostici.

Link all'articolo originale: http://www.gardanotizie.it/euro-2020-francia-e-inghilterra-le-due-favorite-a-confronto/

Lascia un commento