EE-Projekt

Durante la sessione d’esame di giugno Michael mi aveva proposto di entrare a far parte di un progetto che voleva organizzare. Io ovviamente mi sono offerto per la parte relativa alla comunicazione che è quello che mi viene meglio e ora la cosa sta prendendo forma.
Prima di partire per la Terra Santa ho fatto un salto a Bolzano, dove mi sono incontrato con lui e mi ha parlato un po’ di come sarà strutturato questo progetto. Viste le premesse penso proprio che sarà una cosa veramente fatta bene, così mi azzardo a dare qualche anticipazione.

Il progetto si terrà a metà novembre ed è stato battezzato EE-Projekt. La doppia E sta per Erneuerbare Energien, che in tedesco significa “energie rinnovabili”. L’idea è stata ovviamente di Michael che coordina il tutto con l’appoggio di AIESEC che finanzia il progetto. Michael, per chi non lo sapesse, è il presidente del comitato locale di Bolzano di AIESEC.

A grandi linee l’evento sarà organizzato in due settimane e mezza con conferenze, incontri, tavole rotonde e anche delle visite a impianti di produzione elettrica nella zona. Gli ospiti, che rappresentano un po’ tutte le realtà legate alla tematica delle energie rinnovabili come ad esempio esperti dell’Eurac, portavoce di imprese private, rappresentanti di organizzazioni per la tutela dei diritti dei consumatori, assessori comunali, ministri provinciali eccetera, sono prevalentemente di lingua tedesca, ma abbiamo già pensato ad un traduttore per ogni incontro.

Non ci saranno evento quotidianamente, anche perché io non ho intenzione di perdermi gli Euromasters a Coblenza che dovrebbero sovrapporsi parzialmente all’iniziativa, ma circa uno ogni due giorni.

Il pubblico a cui ci rivolgiamo comprende sia gli studenti che i cittadini di Bolzano, rimanendo in ogni caso aperto a chiunque volesse partecipare e ovviamente sarà gratuito.

Se avete domande o proposte, fatemi sapere. A breve tornerò a Bolzano per avere aggiornamenti così inizierò anche a lavorare sul serio. Stavo pensando di aprire anche un canale su Livestream (Mogulus).

Lascia un commento