Dubbi politici

E’ venuta a trovarci Federica "BlogMog" Mogherini, amica dei nostri vicini Massimo e Cristina e parlamentare PD nonchè membro della segreteria del partito.

Leggo da tempo il suo blog e l’ho sempre trovato semplice e diretto, in particolare il suo "diario" così umano e schietto (molto bello il racconto della sua gravidanza poi non andata bene) e i suoi post sul dibattito interno al PD mi erano sembrati molto lucidi nel baillamme di confusione che avvolge il PD.

Ho chiesto esplicitamente a Massimo di farmela conoscere perchè mi aveva stupito la sua scelta di appoggiare la candidatura di Franceschini rispetto a quella di Bersani e volevo capirne le motivazioni, in fondo per avere una chiave di lettura fuori dall’ incomprensibile resoconto che ne danno i giornali.

Complice una splendida Tarte Tatin con panna di Sesto che Marina ha sfornato, è stato un incontro piacevolissimo da cui ho tratto la netta sensazione che in mezzo a tanti "tromboni" che sembrano non accorgersi che il vecchio piccì non solo non c’è più ma sarebbe del tutto inadeguato ad affrontare le sfide di oggi, c’è chi come Federica continua a pensare che una strada diversa ci sia e agisce per renderla possibile.

Abbiamo parlato di giovani, di speranza, di ideali, di sezioni incapaci di aggregare la gente e di come si può cambiare e ridare speranza ai nostri figli.

Non ho risposte, ma la spinta a provare ancora una volta a capire, a non lasciar perdere, a non dare per scontato che "non ci sia nulla da fare", Federica me l’ha lasciata e le sono grato per questo.

Andrò a leggermi meglio i temi del dibattito, le idee di Franceschini, i meccanismi con cui si svolgeranno le scelte e chissà che anche a Desenzano non si possa ricominciare.

Lascia un commento