DRACONIDI 2011 TEMPESTA DI METEORE???

Lo sciame meteorico delle Draconidi , è uno sciame recente, osservato dopo la scoperta della cometa Giacobini-Zinner nel dicembre 1900. Due anni prima la cometa, passata nelle vicinanze di Giove, era stata fortemente perturbata nel suo equilibrio orbitale, riducendo la distanza del suo passaggio vicino al sole (che si compie ogni 6,6 anni), e aveva disperso lungo la sua traiettoria una consistente quantità di particelle solide. La penetrazione nell’atmosfera delle draconidi è piuttosto lenta (20km/sec). Nel passato questo sciame ha regalato ottime tempeste  con picchi di centinaia e anche migliaia di meteore l’ora (anni 1933 e 1946).


La tempesta di meteore dovrebbe manifestarsi con due picchi molto ravvicinati nel tempo. Il primo è previsto per le 19:09 locali, difficile da seguire a causa del cielo ancora chiaro, mentre il secondo, previsto per le 21:57, sarà comodamente osservabile (anche se disturbato dalla presenza di una Luna che tramonterà solo verso le 4:20).

Claudio T.

Le stime sul numero di meteore non possono essere precise, ma si parla di uno ZHR (tasso orario zenitale) variabile tra le 600 e le 1000 meteore l’ora. Visto che questa stima è fatta per lo zenit e per un cielo piuttosto scuro, nella pratica si potrebbero osservare circa 300-400 meteore l’ora.
Per una migliore osservazione volgere lo sguardo verso nord ovest in una zona con poco inquinamento luminoso. Stando alle previsioni meteo il cielo dovrebbe presentarsi sereno e piuttosto limpido. Buona visione… 


Lascia un commento