Dopo l’incendio riapre la strada per Gaino, da accertare le cause

Un telo verde erba copre quel che resta del muro abbattuto domenica pomeriggio per poter riaprire la strada che porta alle frazioni Pulciano e Gaino di Toscolano Maderno. Dalla strada che costeggia la valle delle Cartiere si vede il deposito-discarica che nella notte tra sabato e domenica ha preso fuoco.

Rottami vari e carcasse di tre auto – due di proprietà di un vicino del proprietario – accatastati per anni su un’area di mille metri quadrati, da un’ex insegnante di matematica e scienze ora in pensione. Un collezionista di reperti di scarso valore. Mani ancora ignote, domenica poco dopo l’una di notte, hanno appiccato il fuoco che ha distrutto tutto rischiando di intaccare la villetta di un vicino. 

A metà settimana è previsto un incontro tra il sindaco Delia Castellini e il proprietario dei depositi per decidere lo smantellamento. Tutto resta fermo in attesa che Carabinieri e Vigili del fuoco concludano gli accertamenti e individuino i focolai e il materiale usato per appiccare le fiamme. 

Link all'articolo originale: https://www.giornaledibrescia.it/garda/dopo-l-incendio-riapre-la-strada-per-gaino-da-accertare-le-cause-1.3314242

Lascia un commento