Dopo

Mi porta il panino e il te verde dopo il caffè di un'ora fa e al mio accenno a pagare mi dice: "après", dopo, e cioè fai con calma, c'è tempo.
Che strano rispetto a quei camerieri ansiosi di incassare subito temendo che tu te ne vada senza pagare o che tu rimanga a lungo ad occupare un tavolo che altri avventori potrebbero usare.
Forse ha capito che la mia attesa è lunga e tra un po' ordinero' qualcos'altro e più alto è il conto e più consistente sarà la mancia.
O forse è solo ospitale e aperto come gli altri tunisini che ho incontrato e non puó portare un te alla menta, segno di accoglienza, con la richiesta di pagare.
Come la hostess di stamattina sul volo da Djerba che alla mia richiesta di un caffè mi ha detto dispiaciuta e gentile: il nostro caffè a bordo non è buono, non siamo bravi a farlo, le consiglio di scegliere qualcos'altro.
Ripenso all'orrendo sapore di cicoria grezza di quel caffè sul volo Alitalia di ritorno da Roma.

Inviato da iPhone

Link all'articolo originale: http://blog.gigitaly.it/2011/11/dopo.html

Post navigation

Lascia un commento