Domani

La carne a seccare al sole, i residui della festa del montone perchè come da noi per il maiale "non si butta via niente", sono come uno schiaffo.
A me fanno pensare a "domani", un gesto che preserva qualcosa per un altro momento, per quando servirà a compensare una stagione più povera o una impossibilità di altre provviste.
C'è parsimonia e preveggenza in quelle budella, c'è mito (ovviamente afrodisiaco) e quotidianità.

image from http://gigiitaly.typepad.com/.a/6a00d83452001e69e20162fc466adb970d-pi

Inviato da iPhone

Link all'articolo originale: http://blog.gigitaly.it/2011/11/domani.html

Post navigation

Lascia un commento