Disdette inesistenti

Voglio disdire il mio abbonamento a SKY e cerco sul sito: c'è tutto per aumentare o modificare l'abbonamento ma non esiste cenno al fatto di poterlo disdire quasi la cosa non fosse contemplata, come invece è, dal contratto o non fosse ammissibile emotivamente.

Ovviamente in rete si trovano modelli già predisposti con tanto di citazione della legge Bersani che consente di farlo con 30 giorni di preavviso.

Chissà cosa pensano di ottenere: un ripensamento? Che non trovando il modo di farlo, venga fatto in modo formalmente non corretto e quindi contestabile e ritardabile? Che la gente si rassegni econtinui a pagare?

Personalmente l'ho trovato antipatico e arrogante e nel contempo miope e senza un briciolo di costrutto di marketing, non era meglio "Caro cliente, ci spiace che lei voglia prendere una simile decisione ma rispettiamo la sua decisione. Tenga presente che ci farà piacere comunque…  sottoporle nuove offerte, …. tenerla aggiornata, … avere un suo feedback, … mantenere aperto un canale di dialogo con lei che per tanti anni… (avanti così a piacere) se dovesse rivedere la sua decisione entro … le daremo in omaggio un … (fate voi) … conservi comunque la sua scheda anche se inattiva, basterà una telefonata per farla ripartire… "

Perdere un cliente spiace, è una "tragedia", ma se accade, fare in modo che il distacco non sia un'addio, mi pare il minimo che un buon markettaro dovrebbe predisporsi a fare.

Link all'articolo originale: http://blog.gigitaly.it/2010/10/disdette-inesistenti.html

Lascia un commento