Dimentica al bar i bovari del Bernese e ritorna dopo 4 ore

Manco fossero stati chihuahua o altri deliziosi «cani da borsetta». Erano invece due cani di razza bovaro del Bernese e come abbia fatto a scordarseli al bar (o a lasciarceli di proposito) non è proprio dato sapersi.

Fatto sta che l’altra sera il soggetto in questione si è presentato al Caffè Città di piazza Malvezzi, nel cuore di Desenzano. Con lui i due bei cagnoloni. Pure non suoi, si è scoperto in seguito, ma affidatigli da una famiglia che ora si trova in vacanza. Il soggetto ha consumato quel che doveva e chiacchierato con i proprietari, poi se n’è andato. Senza nemmeno pagare il conto e lasciando i bernesi nel plateatico.

L’inizio di un’odissea durata quattro ore per la proprietaria, Maria Cristina Bellelli, certamente più preoccupata per le sorti dei cani che per il conto non saldato. Prima si è affacciata sulla piazza: nessuno all’orizzonte. Poi ha spedito un dipendente e un familiare a passeggio con i due cani per il centro e sul lungolago, nella speranza di trovarlo da qualche parte. Nulla. Ha quindi chiesto aiuto ai social, Instagram e Facebook, e si è infine rivolta alle forze dell’ordine, che hanno allertato Ats.

Un veterinario ha raggiunto Desenzano da Brescia e, proprio mentre con Maria Cristina stava cercando di far salire le bestiole sul furgoncino (cosa tutt’altro che facile, data la mole e la comprensibile paura di farlo dei due cani), è magicamente riapparso il loro proprietario: pure indispettito, non ha fornito spiegazione alcuna. Se li è ripresi e via, senza nemmeno dire grazie. Il locale che avrebbe dovuto chiudere a mezzanotte è rimasto aperto con zero clienti e due bovari del Bernese fino alle 2.30.

Link all'articolo originale: https://www.giornaledibrescia.it/garda/dimentica-al-bar-i-bovari-del-bernese-e-ritorna-dopo-4-ore-1.3450197

Lascia un commento