Desenzano Garda Flowers – SUMMER edition 2020

la Rassegna del verde del lago di Garda a Desenzano dall’11 al 13 settembre.

Il week end di Bello nel bello! conferma la presenza di importanti aziende florovivaistiche provenienti da tutta Italia, oltre a un ricchissimo programma di eventi collaterali e molte importanti novità! Un evento green da godere in completa sicurezza e tranquillità

Il Garda Flowers sbarca a Desenzano del Garda, un luogo ricco di storia, fascino ed eleganza con un’impareggiabile vista naturalistica sul Benaco, una città dinamica, con un occhio puntato sui giovani. L’evento dedicato al verde e al florovivaismo del Lago di Garda trova così una nuova sfida: interpretare un luogo ricco di stimoli e attività con un week end dedicato al florovivaismo e al mondo del garden.

Sarà questa la prima edizione di Desenzano Garda Flowers – inizialmente programmata per il terzo week end di maggio e poi annullata a causa del lockdown – che sarà ospitata nelle piazze del Centro storico di Desenzano dall’11 al 13 settembre.

L’evento è a ingresso libero e osserverà i seguenti orari di apertura: venerdì 12.00 – 19.00; sabato e domenica 9.00 – 19.00.

La manifestazione è promossa dal Comune di Desenzano nella persona dell’Assessore alla Cultura e Turismo Francesca Cerini ed è curata da Varinia Andreoli, professionista e consulente di esperienza del settore del verde e di rassegne di settore. È patrocinata da Commissione Europea, Ministero MIPAAF, ERSAF e Provincia di Brescia.

Il Garda Flowers consolida a Desenzano una progettualità in crescita,testimoniata dalle molte importanti aziende presenti in fiera e da un ricco programma di eventi collaterali, con molte novità e collaborazioni di assoluto pregio.

 Caratterizzato da nomi di primo piano della scena florovivaistica nazionale, con alcune presenze anche internazionali, ilGarda Flowers conferma a Desenzano la partecipazione di importanti aziende del settore.

Rigorosamente selezionate per la produzione specializzata e per i metodi di coltivazione adottati, le aziende espositrici concorrono a definire uno standard tecnico e culturale di alto profilo, impostazione fortemente voluta dalla curatrice Varinia Andreoli e pienamente condivisa dall’amministrazione comunale di Desenzano.

L’esposizione sarà suddivisa in sezioni con qualità e tipologie botaniche diverse, rare e preziose. Sarà infatti possibile ammirare e acquistare piante da fiore, piante da frutto, piante aromatiche e piante verdi ornamentali, agrumi, ulivi, gelsomini, clematidi, rose da collezione, peonie e altre specie ancora.

Tra le aziende presenti, si segnalano StrinaGiardini di Ciro Strina, proveniente da Ischia, con la sua varietà rara di cycadaceae, hibiscus, citrus, piante grasse inusuali, che partecipa con il supporto di G.E.A. snc di Sonia (Vr) che della diffusione di endoterapia arborea fa la sua missione.

Spazio anche ai bonsai per amatori e collezionisti con la produzione diChianti Bonsai (Fi); sarà poi in fiera la collezione di agrumi e meli a fiore di Sonnoli Silvano di Montecarlo (Lc), le circa 100 varietà di rose di Lari Sauro proveniente da Capezzano Pianore (Lc) e Zucche di Angelo Tarulli di Marlia della Lucchesia, produttore di circa 150 varietà di zucche, dalle ornamentali fresche e secche, alle alimentari.

Non solo. I Frutti di Bosco di Gonzi Paolo (Pt) porterà piante di mirtilli, lamponi, more e gelsomini, ci saranno poi le cacctacee e succulente di Cactus Center di Sanremo, le piante carnivore, specie pure e ibridi naturali, le palustri e acquatiche di Stranger Plants di Righetti Daniele (Mi).

E ancora le innumerevoli specialità di Iris di L’Insolito Giardino (Mn), le strepitose orchidee dell’azienda bresciana Floricoltura Corazza (Bs),Zanelli Mauro (Bs) produttore di erbacee perenni, piante curiose e insolite, ma anche Kokimilano di Milano che porterà i Kokedama, le piante volanti in sfera di muschio.

Una novità, poi, dalla Slovenia: l’azienda Rifnik garden&plants è il produttore di piante rare e particolari in pochi esemplari (dai 3 ai 10) di Viola, Iris, Hydrangea ortensia, Fuchsia, Zizingber (zenzero) che sarà presente a Desenzano Garda Flowers.

Un programma ricco, con molte novità È da sempre tratto distintivo della manifestazione la multidisciplinarietà di eventi a corollario dell’esposizione di fiori e piante. Un’impronta che riconosce l’identità di Desenzano Garda Flowers come evento culturale, che intende promuovere su larga scala la cultura del verde e della bellezza. Alla sua prima edizione la rassegna sarà infatti animata da laboratori, mostre e conversazioni, con alcune importanti novità.

Sarà possibile ammirare dal 3 al 13 settembre e durante i giorni della fiera, al Castello di Desenzano, l’importante mostra SINFONIE FLOREALI | Fiori di carta, colori e sfumature alla ricerca dell’armonia dell’artista e Floral designer Giusy Ferrari Cielo. Un affascinante esito dei mesi di isolamento che l’insegnante, dimostratrice, e giudice internazionale di Arte Floreale propone al Garda Flowers.

Interpretare l’anima di un luogo come Desenzano significa valorizzare il suo lago: ecco allora un FOCUS dedicato alla Barca a vela. Un ricco calendario di conversazioni e seminari, coronato dal giro in barca a vela– tutto rigorosamente gratuito – sarà a disposizione dei visitatori della rassegna. Un progetto dedicato a principianti e appassionati che potranno così affezionarsi ancor di più a un luogo di eccezionale bellezza come la cittadina gardesana.

E per coinvolgere attivamente la città e le sue risorse commerciali, la rassegna propone Garda Flowerse dintorni con le iniziative “Oggi mangio… fiori e piante!”, dove rinomati ristoranti di Desenzano proporranno al pubblico un piatto dedicato alla manifestazione, e anche “Vetrine fiorite”, un modo per i negozi di Desenzano di partecipare alla manifestazione con la creatività, abbellendo e disegnando le loro vetrate nello spirito dei fiori.

In aggiunta a queste speciali iniziative, si conferma il calendario degli imperdibili e sempre molto partecipati laboratori e conversazioni a cura di esperti del settore aperti anche ai più piccoli, e le dimostrazionidi Tree Climbing a cura di agronomi e arboricoltori.

E per i veri appassionati… Dedicato alle aziende florovivaistiche presenti in fiera, Desenzano Garda Flowers organizzala prima edizione del concorso per l’individuazione del Miglior stand florovivaistico. Una giuria di esperti del verde giudicherà gli allestimenti e le specie prodotte in base a criteri di qualità e ricerca, oltre alla novità e rarità, per poi assegnare un premio all’azienda più meritevole che verrà consegnato durante l’inaugurazione ufficiale della rassegna, sabato 12 settembre presso il portico di Palazzo Todeschini.

Torna anche l’appuntamento tecnico di Desenzano Garda Flowers, ilTEG Technology Entertainment of Green. Una conversazione dinamica e briosa aperta al pubblico, sul modello dei nuovi format americani, che si svolgerà nei giorni di sabato 12 e domenica 13 settembre coinvolgendo, in qualità di relatori, tecnici, paesaggisti e giornalisti, con brevi ma interessanti interventi di 10 minuti ciascuno. Un nuovo modo per comunicare e riflettere sull’idea di come può essere l’angolo verde domestico. Si segnala, nel TEG di sabato 12, la presenza dell’Associazione Florovivaisti Bresciani.

Infine, uno sguardo alla sicurezza Consapevoli che l’attuale situazione in materia di contenimento del Covid-19 impone un’attenzione doverosa alla salute delle persone, del pubblico, del personale e delle aziende espositrici, l’Amministrazione Comunale di Desenzano e l’Organizzazione della manifestazione rendono noto che i percorsi e la disposizione degli spazi espositivi saranno realizzati nel pieno rispetto di tutte le linee guida e le prescrizioni di sicurezza stabiliti dalle Autorità competenti in ambito nazionale e territoriale, per garantire agli utenti la piena tranquillità durante tutte le fasi della manifestazione.

Link all'articolo originale: http://www.giornaledelgarda.info/desenzano-garda-flowers-summer-edition-2020/

Lascia un commento