Depuratore del Garda, il progetto accelera ma il Broletto trema

Superato l’ostacolo mozione, il depuratore del Garda prova ad accelerare. L’Ufficio d’Ambito è infatti pronto a convocare la conferenza dei servizi preliminare, primo vero appuntamento che sancirà l’avvio dell’iter amministrativo del progetto. L’obiettivo di Ato e Acque Bresciane è concludere la procedura per fine 2020, in modo che il 2021 sia dedicato alla gara d’appalto e, se non vi saranno intoppi, all’avvio dei lavori (…).

Vicenda strana, quella del depuratore del Garda, con le segreterie provinciali dei partiti che si esprimono in un senso, e i consiglieri in Broletto che votano tutt’altro…

Leggi il servizio integrale sull’edizione del Giornale di Brescia in edicola oggi, sabato 16 novembre, scaricabile anche in formato digitale

Link all'articolo originale: https://www.giornaledibrescia.it/garda/depuratore-del-garda-il-progetto-accelera-ma-il-broletto-trema-1.3427247

Lascia un commento