Mese: agosto 2011

Autovelox FINTI

Apparsi a decine nella nostra zona in verità sono diffusi un po’ ovunque. Questi aggeggi sono FINTI! Solo in POCHISSIMI viene installato, per brevi periodi, un autovelox vero, ma in quei casi dev’esserci un cartello prima e la volante subito dopo !!! A quanto pare in alcune zone la magistratura li ha pure dichiarati illegali […]

In bici a Campèi de Sìma dal lago di Garda

Prima di partire per un viaggio di solito penso ad una cosa, una sola, che a pelle senza rifletterci mi piacerebbe fare e la faccio. Così ad esempio mi capita di ritrovarmi in Germania d’inverno sul lungo Danubio in rollerblade senza quasi saperci andare, oppure sulle coste dell’Egeo a cavallo essendoci andato una sola volta in […]

FORTE BURRASCA SUL LAGO DI GARDA

Una forte e improvvisa burrasca ha interessato il lago di Garda la notte di sabato 27 agosto.
Onde alte e vento a 40 nodi, hanno spazzato il lago da Riva a Desenzano, creando notevoli difficoltá alle imbarcazioni. Numerose le chiamate di soccorso al…

Piccola antropologia cerimoniale

Marina ha imparato alcune cose interessanti dalla cerimonia di oggi. Se il morto è un uomo, a guidare il corteo sono tutti i partecipanti di sesso maschile, poi il feretro, la famiglia e poi le donne. Se invece la salma è quella di una donna il corteo si inverte con…

Questa ci voleva

Alla cerimonia di saluto a Michele Alejandro ha cantato "Una pala y un sombrero" che ho registrato al volo con l’iPhone Alejandro ed è stato per me molto emozionante, ma mancava il tipico saluto di chi ama la montagna. Allora glielo dedico io, riprendendo quel filmato in cui il "Signore…

Fater unser

A Much piaceva molto il "Padre Nostro" in una versione che oggi è stata cantata più volte e questo è il filmato di quanto una bambina glielo cantò la famosa notte in cui dormimmo nei fienili con i bambini.
Much sorride felice accanto a lei.

Much

Oggi siamo stati al funerale di Michele "Much" Happacher, una persona a cui eravamo legati come tutti da queste parti. Michele era una guida alpina, un rocciatore, è stato gestore del rifugio Comici e poi del Passo di MOnte Croce, mio padre me ne parlava e siamo stati amici. Ha…