Da oggi on line tutti i nomi del Lombardo Veneto

Da oggi sono stati caricati nel database del Progetto Torelli quasi centoquaranta mila nomi del Risorgimento, trascritti grazie all’assiduo e costante lavoro di: insegnanti, studenti e correttori.

I collaboratori dello scorso anno possono ora contare anche su un nuovo aiuto interno alla Società Solferino e San Martino di recente acquisizione, oltre che sulla collaudata esperienza delle insegnanti.

Dal nome del fondatore della Società Solferino e San Martino, Luigi Torelli, si tratta di un lavoro archivistico e di digitalizzazione imponente che entro cinque anni si prefigge l’obiettivo di trascrivere e mettere on line i 680 mila nomi dei soldati ai quali si deve l’indipendenza d’Italia, ora su registri redatti 130 anni fa dallo stesso Ente.

Lo scorso anno erano già stati condivisi cinquantasette mila nomi delle province di: Bergamo, Brescia, Cremona, Mantova, Padova, Sondrio, Treviso, Verona e Vicenza.

Da oggi sono on line i nomi della Lombardia e del Veneto mancanti, relativi alle province di: Belluno, Udine, Venezia, Rovigo, , Como e Pavia.

Il team del Progetto Torelli cresce anche grazie alla partecipazione di due nuovi istituti scolastici: le Scuole Paritarie Rogazionisti Desenzano e l’Istituto SS. Annunziata di Torino, che si aggiungono al Liceo Girolamo Bagatta, Desenzano del Garda ed all’Istituto Gonzaga di Castiglione delle Stiviere, che quest’anno vanta a sua volta un record: è infatti quintuplicato il numero di studenti del Liceo Gonzaga che hanno aderito al Progetto.

Il prossimo obiettivo? La trascrizione dei nomi del Regno di Sardegna entro la fine del 2020. I dati che già si registrano, fanno ben sperare, essendo già stati digitalizzati quasi 50 mila nomi relativi ad alcune province del Piemonte, della Sardegna e della Liguria.

I Comuni che partecipano al Progetto Torelli sono quelli dell’area coinvolta dalla Battaglia del 24 giugno 1859 ed in particolare: Comune di Castiglione delle Stiviere, Città di Desenzano del Garda, Medole, Ponti sul Mincio, Comune di Pozzolengo, Sirmione e Solferino.

Tutti gli istituti ed i docenti interessati sono i benvenuti: la campagna di arruolamento dei trascrittori (ma non solo) continua!

 “Se è impossibile si farà”: sono oltre un centinaio, tra ragazzi ed insegnanti, le persone che hanno preso parte al Progetto Torelli.

Esplora nel vasto archivio dei soldati che hanno fatto l’Italia: https://www.solferinoesanmartino.it/progetto-torelli/ricerca/

 

 

Aperture durante le Feste

Per chi volesse visitare durante i giorni di festa il complesso monumentale di San Martino della Battaglia lo troverà aperto da martedì 24 dicembre per tutte le festività natalizie –da definire ancora l’apertura per il pomeriggio del giorno di -.

Apertura garantita fino all’Epifania inclusa, escluso lunedì 30 dicembre. Apertura straordinaria invece lunedì 6 gennaio. Dal 24 dicembre al 6 gennaio sarà possibile accedere al sito museale dalle 9 alle 12.30 e dalle 14 alle 17.30.

Dal 10 al 20 dicembre, invece, per lavori di manutenzione agli impianti, la Torre ed il di San Martino saranno aperti, lunedì escluso, soltanto la mattina dalle 9 alle 12.30; l’apertura pomeridiana sarà garantita solo nel fine settimana, sabato e domenica (9–12.30; 14–17.30).

Link all'articolo originale: http://www.gardanotizie.it/da-oggi-on-line-tutti-i-nomi-del-lombardo-veneto/

Lascia un commento