Confermato dall’ASL inquinamento dell’acqua

Non riuscendo ad avere notizie da alcun ufficio pubblico (tutti hanno terrore di parlare e sembrano camminare sulle uova, oppure sono perennemente in riunioni) in merito all’esito delle analisi dell’ASL sull’ dell’acquedotto, ho sentito telefonicamente (il cui interno diretto sono riuscito ad ottenere con le solite tecniche all’italiana) circa 20 minuti fa (vale a dire alle 17.20) direttamente a titolo personale il Dott. Messino, Responsabile Sanitario Igiene distrettuale dell’ASL di Salò, il quale è stato molto cortese, esaustivo e trasparente.

Innanzitutto io non sono un chimico, un biologo, un medico o un tecnico del settore e quindi perdonate inesattezze, ma mi sento comunque di condividere a mio modo le informazioni di cui sono venuto a conoscenza in anticipo, che comunque andranno confermate dalle autorità preposte.

Il Dott. Messino mi ha confermato che in sede di analisi preliminari fatte nella giornata di ieri era stata riscontrata la presenza di un bacillo tossico (di cui mi ha fatto anche il nome ma che per la fretta non sono riuscito ad annotarmi) di cui con le analisi in atto stanno cercando di individuare le tossine che può sviluppare.

Gli esiti delle analisi saranno però disponibili solo venerdì in quanto sono necessari tempi tecnici di maturazione delle colture.

Il Dott. Messino mi ha quindi detto che in via precauzionale è quindi decisamente sconsigliabile anche l’uso per lavare piatti, bicchieri, pentole e stoviglie in genere, e di utilizzare stoviglie di plastica in attesa che si chiarisca la situazione.
Questa informazione però non mi pare sia stata data con chiarezza alla popolazione.

Come terapia in caso di problemi gastroenterici il Dott. Messino mi ha detto che per il momento l’unica indicazione è di prestare molta attenzione alla disidratazione e quindi di molto e di prendere sali minerali e fermenti lattici, cosa che già i medici mi avevano già prescritto.

Oggi comunque fortunatamente mi pare di stare un po’ meglio, sperom.

A nuovi aggiornamenti …

Link all'articolo originale: http://garda2o.wordpress.com/2009/06/17/confermato-dallasl-inquinamento-dellacqua/