COMUNI RICICLONI 2013

Nella nuova classifica di quest’anno aumentano Comuni dove si è riusciti a ridurre del 90% circa la quantità di da smaltire. Sono 330 in totale, infatti, e in media ognuno ha prodotto meno di 75 chilogrammi a testa di rifiuto secco indifferenziato in un anno, a Sirmione siamo molto lontani da questo risultato. 

Come lo si può raggiungere? Le ricette sono diverse, ma con alcune caratteristiche comuni: la raccolta porta a porta ottimale o una rivisitazione del sistema “easy”, la modalità di tariffazione del servizio (197 sono a tariffa puntuale, 29 normalizzata e 104 a tassa), la responsabilizzazione dei cittadini attraverso una comunicazione efficace e con politiche fiscali che applichino il principio del “chi inquina paga” e premino il cittadino virtuoso con una riduzione della tassa sui rifiuti se separa bene i materiali da ciò che non si può riciclare. 

E ancora, il risultato arriva incentivando la pratica del COMPOSTAGGIO DOMESTICO, promuovendo il consumo dell’acqua del sindaco riducendo le bottiglie di plastica, bandendo le stoviglie in plastica in favore di quelle riutilizzabili. Insomma c’è ancora molta strada da fare ed è indispensabile la sensibilità e l’imperngo di ognuni cittadino.

COMMENTA QUI 

Link all'articolo originale: http://andreavolpi.blogspot.com/2013/07/comuni-ricicloni-2013.html

Lascia un commento