Commenti su Siamo sicuri del pesce che mangiamo? di Rodolfo

A questo proposito, l’agenzia per la sicurezza alimentare dell’Unione Europea traccia una quadro affatto tranquillizzante:
– batteri nei molluschi italiani,
– cadmio nei calamari spagnoli congelati,
– salmonella brunei in cocktail di gamberi proveniente dal Bangladesh,
– larve di nematodi nel nasello e mercurio nei filetti congelati di squalo e pesce spada provenienti dalla Spagna.
Insomma un bell’elenco di svariati tipi di cacca che rischiamo di metterci nel piatto a caro prezzo !
Per approfondire l’argomento e, forse, anche l’incazzatura: http://www.tutelafauna.it/News/Pesca/Pieni_Di_Additivi_E_Di_Sostanze_Ignote_Mangia_Il_Pesce_Che_Ti_Fa_Bene.kl

Link all'articolo originale: http://www.aolamagna.it/2011/07/siamo-sicuri-del-pesce-che-mangiamo/comment-page-1/#comment-3532

Lascia un commento