Code per i tamponi a Desenzano: l’hub si sposta a Rivoltella

C’è Itaca all’orizzonte per chi si deve recare all’ospedale di Desenzano per il tampone: l’odissea delle code sta per finire. Tempo una settimana, assicura il sindaco Guido Malinverno, e si farà il trasloco: il drive through sarà spostato nel parcheggio del pattinodromo di Rivoltella, in via Giovanni XXIII. 

Quella di ieri è stata una giornata campale. Vuoi per la pioggia, che già di per sé intasa le strade, vuoi perché l’Epifania era in vista, si sono registrate auto incolonnate dalle 7 della mattina e fino a pomeriggio inoltrato: alle 15, per chi si metteva in coda si prospettavano almeno due ore di attesa. Ieri, come del resto anche nei giorni precedenti, non si sono contate le segnalazioni: utenti in difficoltà perché faticavano a raggiungere l’ospedale dove dovevano recarsi per ragioni diverse dal tampone, auto in contromano a cercare di evitare la coda, furbetti che all’italica maniera provavano a saltarla, la fila, adducendo come scusa una visita programmata salvo poi «infilarsi» all’ultimo nella coda dei tamponi.

Una coda infinita, insomma, e certo ingigantita da chi, giunto al «traguardo», è stato rimandato indietro: va ricordato che dal 29 dicembre all’ospedale di Desenzano si effettuano tamponi solo su prenotazione da parte di Ats o del medico di medicina generale (buona anche la ricetta, in questo caso), oppure alla fine dell’isolamento o al rientro dall’estero con la stampata del provvedimento di isolamento o di quarantena rilasciati da Ats. Nessun altro caso.

Ieri, comunque, era tutto intasato: dal viadotto fin su all’ospedale. La situazione è stata gestita così come viene gestita ogni giorno dalla fine di dicembre: la locale di Desenzano con due pattuglie sotto la pioggia ha cercato di tener libera parte di una corsia per consentire il transito alle ambulanze e a chi si doveva recare all’ospedale per ragioni diverse dal tampone. Due pattuglie, che, come spiega la comandante della Locale, Gianfranca Bravo, ieri rappresentavano «tutto il personale disponibile: dalle 7.30 eravamo lì. Miracoli per evitare le file non ne sappiamo fare, ma ci stiamo muovendo per poter impiegare anche forze di altri Comuni, con i quali siamo convenzionati».

Il disagio dovrebbe durare ancora poco: «Con Asst Garda – conferma il sindaco Malinverno – abbiamo individuato nel parcheggio del pattinodromo la soluzione più congrua. Si tratta semplicemente di individuare i percorsi interni delle auto e concordare con l’ospedale il trasloco dei box: nel giro di una settimana, sarà risolto». 

Link all'articolo originale: https://www.giornaledibrescia.it/garda/code-per-i-tamponi-a-desenzano-l-hub-si-sposta-a-rivoltella-1.3658801

Lascia un commento