Clam Chowder

Magari il teletrasporto fosse realtà così io e il mio amico Antonio Fox potremmo cucinare o meglio creare insieme! Per ora usiamo la grande rete per trasportare questa ricetta!Le quantità sono per 4 persone, ma io e lui sappiamo che il q.b. è la variabile che rende eccitante una ricetta: 800 g tra molluschi (cozze – vongole – capesante) e gamberetti già puliti, g 200 di pancetta affumicata tagliata a dadini, 2 cipolle medie affettate, 300 g di acqua bollente, 2 patate medie pelate e tagliate a cubetti, 1 pizzico di pepe nero, 450 g di latte e 300 g di panna densa, 4 michette grandi oppure, “ed è meglio” 4 piccoli pani pugliesi.Far saltare la pancetta in una casseruola fino a metà cottura ed eliminare il grasso in eccesso. Aggiungere le cipolle e farle rosolare. Mettere le patate, il pepe, l’acqua bollente e l’acqua dei molluschi. Coprire e cuocere a calore medio per 20 minuti. A questo punto aggiungere i molluschi ed i gamberetti, il latte e la panna , rimescolando delicatamente. Cuocere a fuoco bassissimo per 15 minuti, facendo attenzione che la zuppa non bolla. Aggiustare di sale. Tagliare la calotta alle michette o al pane pugliese, pressare la mollica ai bordi del pane in modo da creare una ciotola e riempire con il clam chowder.S’informa che non è una ricetta dietetica, si consiglia una corsa nel parco prima e dopo l’assunzione della zuppa.

Link all'articolo originale: http://marinabompieri.blogspot.com/2010/01/clam-chowder.html

Lascia un commento