Ciclisti travolti a Toscolano, prosegue la caccia all’auto-pirata

È caccia al pirata della strada. Al conducente del veicolo – verosimilmente un’auto, ma ogni dettaglio al vaglio dei Carabinieri di Toscolano Maderno – che ieri poco prima delle 19.30 ha travolto due ciclisti lungo la Gardesana, tra Bogliaco e Toscolano, senza fermarsi a prestare soccorsi.

Ad avere la peggio il 52enne che sbalzato di sella e rimasto sull’asfalto ha ricevuto le prime cure quando sono sopraggiunti i primi automobilisti dopo l’investimento, al quale non avrebbero assistito altre persone se non i due ciclisti e il conducente del veicolo investitore. Per soccorrere l’uomo è giunta in volo l’eliambulanza, atterrata al campo sportivo del comune gardesano per poi condurlo al Civile di Brescia.

Più lievi le conseguenze per la donna che era con lui, una 47enne, condotta all’ospedale di Gavardo. Secondo la prima ricostruzione a urtare i due sarebbe stata un’auto che procedeva nello stesso senso di marcia. 

A cercare di dare un nome e un volto a chi guidava il veicolo-pirata sono ora i Carabinieri di Toscolano Maderno: di certo al vaglio dei militari ci sono le riprese delle telecamere di videosorveglianza e dei portali stradali eventualmente presenti nei comuni limitrofi, nella speranza che nei video ci sia qualche dettaglio che contribuisca alle indagini. Ma elementi utili potrebbero venire, oltre che dal racconto dei coinvolti, anche da eventuali frammenti di carrozzeria della vettura rimasti a terra.

È bene ricordare che se il conducente dovesse essere rintracciato dalle forze dell’ordine senza essersi presentato spontaneamente entro 24 ore dal fatto, sarebbe passibile anche di arresto per omissione di soccorso dopo incidente con feriti.

Link all'articolo originale: https://www.giornaledibrescia.it/garda/ciclisti-travolti-a-toscolano-prosegue-la-caccia-all-auto-pirata-1.3349945

Lascia un commento