Centro Socio Sanitario Polifunzionale di Desenzano del Garda: sottoscritta la convenzione per l’attuazione del Piano Urbanistico

È stata siglata il 18 novembre tra ASST Garda ed il Comune di Desenzano la convenzione urbanistica preliminare e propedeutica alla realizzazione del Centro Socio Sanitario Polifunzionale. Con questo atto, ASST del Garda si impegna a dare esecuzione al Piano Urbanistico attuativo denominato “AUTR1” già approvato dalla Giunta Comunale.

Inoltre, in relazione al potenziamento dei servizi territoriali finanziato da Regione Lombardia nell’ambito del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, a completamento dell’offerta dei servizi territoriali previsti nel Centro Socio Sanitario Polifunzionale verrà realizzato, nell’area adiacente al Centro, un altro edificio che ospiterà la Casa della Comunità di Desenzano del Garda.

“Dopo la firma del protocollo per la realizzazione del Polo Socio Sanitario di Salò — dichiara il Direttore Generale Mario Alparone — continuano le azioni concrete per realizzare quanto indicato da Regione Lombardia in tema di Case ed Ospedali della Comunità nel territorio di ASST Garda. Grazie ad un intervento straordinario della Fondazione Renato e Damiana Abrami Onlus che ringrazio, a Desenzano nascerà un centro territoriale e distrettuale di estrema rilevanza che sarà dotato di tutti i servizi caratteristici per la gestione dei pazienti cronici, un innovativo centro per la cura della depressione ed un centro convegni per promuovere le iniziative aziendali legate al territorio. Uno straordinario esempio di efficace collaborazione tra Amministrazione Comunale, ASST e terzo settore.”

“Con la sottoscrizione di questo atto – dichiara Lidia Venturini (nella foto in basso) Presidente del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Renato e Damiana Abrami Onlus – prosegue l’iter verso la realizzazione del Centro Socio Sanitario Polifunzionale intitolato a Damiana Abrami. Tale edificio, dislocato in una vasta area di Desenzano del Garda, sarà diviso in blocchi autonomi, ognuno dedicato ad un servizio. In tale spazio troverà dimora il centro per la cura della depressione per permettere alle persone affette dal grigiore di tale realtà clinica di respirare non il vuoto delle stanze, bensì il calore di una struttura adeguatamente predisposta; accanto al centro per la depressione sarà presente, oltre agli altri servizi, il Servizio di Neuropsichiatria Infantile e dell’Adolescenza interamente dedicato alla cura di bambini e ragazzi affinché siano supportati nella loro fragilità. La Fondazione, attraverso questa convenzione, ha voluto porgere gocce di sentimenti a tutte le persone che usufruiranno di questi servizi, per rendere meno incerto il navigare della vita.”

“Con piacere e soddisfazione — sottolinea il Sindaco della Città di Desenzano Guido Malinverno — ho assistito alla firma della convenzione, tra il Comune di Desenzano e ASST Garda rappresentata dal Direttore Generale Mario Alparone, per la realizzazione del nuovo Centro Socio Sanitario Polifunzionale Damiana Abrami. Ricordo che all’interno del nuovo Polo territoriale, oltre a trovare collocazione gli attuali servizi presenti al Complesso Le Vele, ci saranno anche la Casa di Comunità e altri nuovi ed innovativi servizi. Un‘opera di grande importanza per il nostro territorio, non solo desenzanese, che vedrà la luce grazie alla donazione della Fondazione Renato e Damiana Abrami Onlus che realizzerà l’opera completamente a proprie spese.”

La Fondazione Renato e Damiana Abrami Onlus ha finanziato interamente il progetto del Centro e ne curerà anche la realizzazione. L’edificio sorgerà su un terreno di proprietà di ASST Garda, ubicato a sud-ovest del centro abitato di Desenzano tra Via Mezzocolle e la linea ferroviaria MI-VE, sarà di circa 2.300 mq e occuperà, complessivamente, un’area di oltre 10.000 mq. I lavori per la costruzione, che si prevede di iniziare a metà dicembre, avranno una durata di circa un anno e mezzo.

Il Centro Socio Sanitario Polifunzionale finanziato da Fondazione Renato e Damiana Abrami Onlus ospiterà il Polo Formativo con un padiglione convegni da 100 posti e aule di formazione ed il Polo Erogativo costituito da Centro per la Cura della Depressione, Centro Servizi Generali– Ambulatori e servizi distrettuali di ASST Garda già esistenti come Consultorio Familiare ed Equipe Operativa Handicap, Centro Vaccinale e Servizio Neuropsichiatria Infantile e dell’Adolescenza.

La Casa della Comunità ospiterà nuovi servizi quali Ambulatori per Medici di Medicina Generale-Pediatri di Libera Scelta e Specialistici, Infermieri di famiglia, Assistenza Domiciliare Integrata, Punto Prelievi, Servizio continuità assistenziale e Guardia turistica che verranno integrati con servizi già esistenti che ora sono frammentati sul territorio quali Ufficio Scelta Revoca e Protesica.

Link all'articolo originale: http://www.gardanotizie.it/centro-socio-sanitario-polifunzionale-di-desenzano-del-garda-sottoscritta-la-convenzione-per-lattuazione-del-piano-urbanistico/

Lascia un commento