CarPooling

powered by Autostrade per l’Italia

Trova nuovi compagni di viaggio per risparmiare e inquinare di meno

Car Pooling cos’è e perchè?
Il Car Pooling: un nuovo modo di viaggiare
Il Car Pooling rappresenta una soluzione alternativa e conveniente alla mobilità tradizionale e consiste nell’utilizzare una sola autovettura, con più persone a bordo, per compiere un medesimo tragitto.

Mettere l’auto in comune, condividendola con altre persone con medesime esigenze di trasporto (orario e luogo di partenza, luogo di arrivo, etc), consente notevoli vantaggi per l’ambiente e per ciascun componente dell’equipaggio:

  • Meno veicoli in circolazione
  • Minor inquinamento
  • Minori costi di trasporto, grazie alla divisione del costo del carburante e di eventuali parcheggi o pedaggi fra i compagni di viaggio
  • Minor usura dell’auto privata, grazie alla possibile alternanza delle auto dei componenti dell’equipaggio
  • Minor stress psicofisico e diminuzione del rischio di incidenti grazie alla possibilità di riposare alternandosi alla guida
  • Maggior possibilità di parcheggio, grazie al minor numero di autovetture in circolazione
  • Socializzazione

Il Car Pooling sull’Autostrada dei Laghi: il progetto di Autostrade per l’Italia
L’autostrada A8-A9, che interessa l’area di Varese, Como e Milano Nord, rappresenta un asse autostradale caratterizzato da livelli giornalieri di traffico che rendono ormai l’infrastruttura inadeguata. Autostrade per l’Italia ha quindi previsto i seguenti interventi di potenziamento:

  • l’ampliamento a 3 corsie del tratto di 23 km tra Lainate e Como
  • l’ampliamento a 5 corsie, per 4 km, tra Milano Nord e Lainate.

Le opere prevedono un investimento complessivo di 426 milioni di euro totalmente a carico di Autostrade per l’Italia. In particolare i lavori vengono realizzati minimizzando l’impatto sulla viabilità assicurando ai clienti lo stesso numero di corsie di marcia antecedenti l’inizio dei cantieri. Tuttavia lo svolgimento degli interventi può produrre comunque degli effetti sulla circolazione.
Per questo Autostrade per l’Italia, attenta alle esigenze di , per migliorare la fluidità del traffico e ridurre i livelli di inquinamento, si è resa promotrice di una nuova iniziativa di Car Pooling che interessa l’Autostrada dei Laghi (A8-A9) a beneficio di tutti i clienti che giornalmente percorrono l’Autostrada da Como e Varese verso Milano e viceversa.

L’iniziativa, mai sperimentata prima in Italia, e fattibile tecnicamente solo sulla tratta con pedaggio con sistema “aperto” (ovvero senza biglietto in ingresso), è stata lanciata contemporaneamente alla partenza dei lavori. In particolare, prevede:

  • piste dedicate al Car Pooling, con uno sconto sul pedaggio
  • una piattaforma internet per l’organizzazione del viaggio.

L’iniziativa, realizzata con l’approvazione della Concedente Anas, risponde anche a specifiche richieste, in tema di mobilità sostenibile, delle Istituzioni locali e delle Associazioni dei Consumatori Adoc, Adusbef, Codacons e Federcosumatori.

Grazie ad Autostrade per l’Italia da oggi è più utile e conveniente organizzare i tuoi spostamenti in compagnia, sull’ autostrada A8-A9:

le autovetture* con a bordo almeno 4 passeggeri avranno a disposizione una pista riservata al casello Milano Nord e pagheranno 50 centesimi di euro di pedaggio, anzichè 1,40** euro, dal lunedì al venerdì (escluse festività infrasettimanali), in due fasce orarie distinte, come di seguito:

Fascia oraria Casello Pedaggio
Car Pooling
Pedaggio normale Sconto
Car Pooling
6.30 / 9.30 Milano Nord
(direzione Milano)
0,50 € 1,40 € – 64%
17.30 / 20.00 Milano Nord
(direzione Varese Como)
0,50 € 1,40 € – 64%

Lo sconto sul pedaggio sarà garantito per tutta la durata dei lavori di ampliamento dell’Autostrada dei Laghi.
* si intendono autovetture appartenenti alle classi di pedaggio A e B. Sono esclusi a titolo di esempio: taxi, automediche, ambulanze, autobus, furgoni autocaravan, autocarri.
** tariffa in vigore al 2010

Alle autovetture con i requisiti Car Pooling è riservata una pista presidiata da un operatore, che verificherà l’esistenza di un equipaggio di almeno 4 passeggeri, la classe del veicolo e applicherà la tariffa del pedaggio scontata. Nella pista dedicata il pagamento potrà essere effettuato con tutte le modalità previste (Telepass, Viacard, Bancomat Fast pay, carte di credito e contanti).
Le autovetture dotate del dispositivo Telepass dovranno comunque fermarsi per consentire all’operatore di verificare la presenza di almeno 4 persone a bordo.
La pista sarà riconoscibile grazie all’indicazione “Riservata” Car Pooling.

Fonte: http://www.autostradecarpooling.it/

Link all'articolo originale: http://www.simonezuin.it/wordpress/?p=1381

Lascia un commento