Cadavere rinvenuto nel lago a San Felice, giovedì l’autopsia

Il sostituto procuratore Federica Ceschi ha fissato per giovedì mattina l’autopsia sul cadavere trovato nel lago di Garda domenica sera. Gli inquirenti sono convinti che si tratti di Paola Tonoli, la 43enne svanita nel nulla da fine ottobre, ma saranno gli accertamenti ora disposti – inclusa la comparazione del Dna – a fornire certezze agli inquirenti.

Al momento la salma è ancora priva di identificazione, dal momento che le condizioni di conservazione lo impediscono. Tuttavia alcuni elementi hanno da subito indotto gli inquirenti a pensare che si tratti proprio dell’insegnante svanita da casa dei genitori dove si era recata assieme alla sorella.

In particolare la felpa che è stata rinvenuta addosso a quello che viene indicato come un corpo femminile sarebbe compatibile con quella indossata dalla Tononi l’ultima volta in cui è stata ripresa in vita, nel caso di specie da una telecamera della videosorveglianza.

 

Link all'articolo originale: https://www.giornaledibrescia.it/garda/cadavere-rinvenuto-nel-lago-a-san-felice-gioved%C3%AC-l-autopsia-1.3640967

Lascia un commento