Bruciata l’auto che «scotta»: alla guida la banda degli 85 colpi

Ritrovata bruciata l’auto che «scottava».

La carcassa di una Lancia Lybra, che da giorni si aggirava tra Tremosine e l’Alto Garda, nelle scorse ore è stata rinvenuta distrutta su una strada sterrata in leggera salita che porta proprio ad un caseggiato.

Secondo le indagini l’acquirente dell’auto non ha mai effettuato il passaggio di proprietà e chi ha effettuato la compravendita è conosciuto alle forze dell’ordine insieme a persone riconducibili alla sua cerchia di parenti e amici tutti dimoranti nella Bassa Bresciana, ma di fatto senza domicilio.

Alle spalle un nutrito curriculum: ben 85 denunce, che vanno dal furto alla truffa, dalla ricettazione ai raggiri ai danni di negozianti o albergatori.

Tutti i dettagli sull’edizione del Giornale di Brescia in edicola oggi, 6 marzo 2019, scaricabile anche in formato digitale.

Link all'articolo originale: https://www.giornaledibrescia.it/garda/bruciata-l-auto-che-scotta-alla-guida-la-banda-degli-85-colpi-1.3344245

Lascia un commento